martedì 25 novembre 2008

E' MORTA MIRIAM MAKEBA, AVEVA APPENA CANTATO PER ROBERTO SAVIANO

Si è battuta fino alla fine per gli ideali in cui credeva Miriam Makeba, morta ieri sera subito dopo essersi esibita a Baia Verde di Castel Volturno in un concerto contro la camorra e contro il razzismo, in difesa dello scrittore Roberto Saviano. E' stata colta da malore dopo essere scesa dal palco. Subito soccorsa e trasportata alla clinica Pineta grande, poco dopo ha avuto una nuova crisi cardiaca ed è deceduta. Soprannominata "Mama Africa" Miriam Makeba aveva 76 anni. Nata a Johannesburg il 4 marzo 1932, era diventata il simbolo della lotta anti-apartheid nella sua Sudafrica e per il suo impegno contro il razzismo era anche diventata delegato delle Nazioni Unite. Iniziò a cantare negli anni Cinquanta, ma fu negli anni Sessanta che raggiunse il successo internazionale con brani come come Pata Pata, The Click Song, Malaika. Il governo sudafricano nel 1963 la condannò all'esilio. Tornò nel suo paese solo nel 1990, su invito di Nelson Mandela. Una vita difficile la sua, segnata anche dalla morte nel 1985 della sua unica figlia, Bongi. Nel 2005 Miriam Makeba diede l'addio alle scene con un tour mondiale, ma ieri era tornata a cantare a Castel Volturno, per fare ascoltare un'ultima volta la sua voce contro le discriminaizoni e in difesa dei diritti civili.