domenica 2 novembre 2008

IL CARNEFICE DI GIGI E PAOLO

Ecco l'uomo che con il suo pentimento ha fatto chiarezza sul duplice omicidio di GIGI e PAOLO i due ragazzi massacrati a pianura nel 2000 perche' scambiati per sentinelle della famiglia avversaria dei lago.Oggi vergognosamente parlando e' un'uomo libero,libero perche' o stato gli ha concesso gli arresti domiciliari in una localita' protetta,cosi' uno spietato killer pentitosi per sfuggire alla galera torna in liberta' perche' la legge gli riconosce l'attenuante di collaboratore di giustizia.E' scandaloso,pentito si,ma non certo per gli omicidi commessi,solo per non stare troppo tempo in prigione,ma meriterebbe la sedia elettrica sporco assassino.