giovedì 4 dicembre 2008

IL BONUS PER CHI LAVORA I DISOCCUPATI POSSONO ANCE MORIRE

NOSFERATUS
Di solito nel mio blog mi occupo esclusivamente di camorra,e di tutto cio' che trattano fenomeni di cronaca nera e di associazioni sovversive contro la gente perbene,ma seguendo i telegiornali ultimamente non posso fare a meno di parlare di questa politica malata che ormai ci guida da decenni.Il presidente del consiglio dottor. SILVIO BERLUSCONI e la sua marionetta GIULIO TREMONTI,hanno presentato una bozza di legge che durante questo calvario di crisi dovrebbe in qualche modo tutelare e aiutare le famiglie italiane piu' bisognose,e con reddito piu' basso.Si e' parlato di social card,e di un aiuto alle famiglie che parte dalle 200 arrivando fino a 1000 euro per le famiglie piu'numerose con un reddito basso.Adesso una domanda mi viene spontanea,si e' parlato di chi possiede un reddito basso maggiormente e colui che verra' piu' aiutato,e mi chiedo io!chi reddito non lo possiede proprio,chi si rompe il sedere dalla mattina alla sera per pochi euro e i nero per portare avanti la famiglia,questi cosa sono,cittadini di un paese africano.Ma e' possibile che nelle vostre merdate non vi rendete conto che fate le cose tutto al contrario?ma come hi lavoro ha diritto al bonus,chi non riesce a inserirsi in modo adeguato nel mondo del lavoro si deve impiccare?molte volte mi chiedo come mai in italia non viene ancora la rivoluione.Conosco centinaia di persone che fanno i salti mortali per andare avanti e cosa si trovano,una niente in mano,questo e' il destino di chi in italia cerca in modo onesto e dignitoso di tirare avanti senza sbagliare,e voi politici cosa fate,pensate a chi gai' ha qualcosa oppure ai detenuti concedendo l'indulto,bua' che schifo.