mercoledì 24 dicembre 2008

LA CITTA' DELLA DISIGUAGLIANZA


Bisogna tornare piu' volte sullo stesso argomento per far capire chi legge che ormai sia NAPOLI che tutta la campania e' stata abbandonata a se stessa,nel degrado e in mano alla criminalita' che lo stato delega come ammortizzatore sociale,ormai non si punisce piu' chi commette reati,la cosa brutta e'che pure le forze dell'ordine si sono abituate alla violenza che richiama violenza.Oggi si e' lasciato morire un giovane di soli 26anni,Carmine Guerriero e' stato freddato vilemente e con malvagita' a solo un giorno da natale,figuatevi i familiari il doppio dramma che dovranno affrontare,e credete che qualcuno fara' qualcosa per trovare i suoi carnefici,non credo proprio.Si dira' che chi per sti mari va sti pesci piglia,e intanto la citta' rimarra' sempre in balia della delinquenza,manca una rivolta culturale e sociale,non bisogna abituarsi a vivere queste scene con distacco,no bisogna prendere coscienza che per colpa di tutte ste merdate i giovani sono costretti a fare gli extra comunitari al nord italia,perche' in campania non si vuole investire,poi rimane il problema di chi rimane,o fa la fame oppure lo stato lascia tranquillamente che venga arruolato dalla camorra,ultimo rimane la fatalita',rimanere coinvolti se pur estranei alla malavita in qualche agguato,una pallottola impazzita sparata da neo pistoleri si puo' beccare sicuramente a napoli.Ma cio' che sconvolge in modo sconvolgente e' tutti sti ragazzi cosi' giovani che vengono ammazzati in tale modo da rimanere inorriditi,si lascia ammazzare la gioventu',una fonte inestimabile di ricchezza che il sud italia detiene,lasciandoli arruolare in queste cosche malavitose anziche' assumerli in progetti di lavoro legali,poi vediamo che chi ci comanda le istituzioni campane,i vari politici sono tutti corrotti e truffandini.Ma loro non rischiano la pelle,nemmno tanti anni di carcere,no loro anno ricchezza e conoscenza e anche se si mangiano miliardi la fanno sempre franca,per poi dichiarare che vogliono combattere il crimine organizzato e le corruzioni,cose dell'altro mondo,mi fermo qua' non mi va di beccarmi qualche denuncia,scrivetemi voi,lasciate i commenti,sputiamoli in faccia sti cazzo di politici e camorristi.