sabato 3 gennaio 2009

CAPODANNO NERO SUI QUARTIERI SPAGNOLI PER L FAMIGLIA SCARPA



Ancora camorra ignoranza e stupidaggine a non finire,fanno di NAPOLI il capoluogo mondiale,si festeggia sparando con pistole mitragliette e fucili senza rendersi conto che sono armi pericolosissime e come e' successo ai quartieri spagnoli ci ha rimesso la pelle un ragazzo inerme con la unica colpa di uscire fuori al balcone per fare una telefonata.NICOLA SCARPA appena 23enne incensurato un bravo ragazzo dedito al lavoro e alla mamma,e un affeto particolare peril fratellino piu' piccolo,e quella sera proprio al fratellino di 7 anni stava chiamando,non riuscendo a prendere la linea era uscito fuori al balcone,quando la stupidaggine dei festeggiamenti violenti e inculturosi con un pizzico di fatalita' anno fatto si' che nicola venisse colpito alla testa da una pallottola vagante sparata da uno stupido ignorante superficiale.Adesso NICOLA SCARPA non c'e' piu',la morte piu' stupida per mano di spregiudicati e' arrivata pochi minuti dopo mezzanotte,sembra che gli investigatori pero' con serrate indagini anno gia' nome e cognome dell'uomo stupido che ha sparato,sono tutti di appartenenza camorristica,tra di loro ci sarebbe anch la figlia del finto collaboratore di giustizia SALVATORE TERRACIANO pentitosi di essersi pentito.Secondo le prime indiscrezioni poco prima della mezzanotte gli abitanti dei qurtieri spagnoli li anno visti mentre si allenavano con pistole e fucili a festeggiare l mezzanotte,e proprio uno di loro avrebbe fatto fuoco per festeggiare con una pistola verso il balcone del giovane e povero NICOLA SCARPA,aspetteremo ulteriori notizie,con la premessa e la speranza che questi figli di cani vengono arrestati quanto prima,senza giustificarli che son ragazzi ma aiutando le forze dell'ordine in questo lungo e omertoso lavoro che svolgono ogni giorno in questa citta' di merda che si chiama NAPOLI,speriamo li beccano presto.