mercoledì 13 maggio 2009

ERGASTOLO RICONFERMATO IN APPELLO PER GLI ASSASSINI DI GIUSEPPE RICCIO


La settimana scorsa la corte d'appello si e' pronunciata confermando l'ergastolo per (GIOVANNI DI VAIO,CIRO DE VINCENZO,PIETRO GIRLETTI,)accusati di aver ammazzato nel 2005 GIUSEPPE RICCIO,il pizzaiolo massacrato per difendere il suo datore di lavoro.Tutto all'interno della noto pizzeria d'onna amalia,dove il titolare ERCOLE CRISTOFARO il giorno prima si era rifiutato di servire le pizze a questi balordi all'esterno del locale.Finalmente si sta per mettere la parola fine a questo lunghissimo processo,dove a rimetterci la pelle e' stato un povero padre di famiglia appena 24enne.Tra i tre assassini il piu' rappresentativo criminalmente e' GIOVANNI DI VAIO,che per conto di UGO DE LUCIA gestiva cavalli di ritorno estorsioni e droga all'interno del rione berlingieri.Speriamo solo che l'ergastolo sia l'effettiva pena,per un gesto tanto sconsiderato e cosi' efferrato.