martedì 12 maggio 2009

UCCISO IL RE DELLA BANDA DEL BUCO


La camorra torna a sparare a meno di 48 ore dall’omicidio di sabato. Sotto il piombo di un killer solitario, poco dopo le 16, è caduto il 53enne Mariano Bacio Terracino, “specialista” delle rapine con la tecnica del ”buco” e fratello dei più noti Raffaele, Salvatore e Francesco, anch’essi pluripregiudicati e vicini ai Misso, anche se senza condanne per camorra. L’assassino ha sorpreso “Tetté” mentre stava parlando con alcuni conoscenti davanti ad un bar di via Vergini, nella zona del rione Sanità. Il 53enne è stato freddato con 5 pallottole alla testa. Poco dopo si è radunata la solita folla di curiosi. Le piste investigative seguite dai carabinieri portano ad uno sgarro al clan Lo Russo o ad un regolamento di conti del mondo delle rapine. Bacio Terracino nel 1977 fu implicato nel rapimento De Martino. Ma per adesso e' presto trarre conclusioni affrettate,aspetteremo insieme l'esito di questo ennesimo agguato sperando che ci sia una risposta da parte delle forze dell'ordine.Va comunque ricordato che adesso gli unici che stanno dettando legge al rione sanita' sono i fratelli lo russo di secondigliano,che non contenti di aver aizzato gli scissionisti contro i di lauro adesso si sono impadroniti di una buona fetta di business del rione sanita'..