mercoledì 30 settembre 2009

«Tarantino e Minichini sono i nuovi reggenti della cosca



Che succederà adesso a
Ponticelli? Chi prenderà il posto dei
boss che adesso hanno deciso di
pentirsi? Lo rivela Raffaele Cirella,
uno dei nuovi collaboratori di giustizia
della cosca di Ponticelli. L’uomo
racconta al pubblico ministero
chi sia secondo lui il nuovo capo
della cosca e dà per certa la sua investitura
o meglio la sua conquista.
Ecco cosa dice al pubblico ministero
della Dda Vincenzo D’Onofrio
il primo luglio scorso. «Ho chiesto
di poter parlare con i pm perché
ho preso la decisione definitiva
di voler collaborare con la giustizia.
Una decisione che ho maturato
già da diverso tempo e solo il
caso ha voluto che mi decidessi oggi
di farlo sapere, perché temo molto
per la vita dei miei figli, che abitano
ancora nel rione de Gasperi.
Io da decenni faccio parte del clan
Sarno e sono a conoscenza di fatti
e circostanze di estrema gravità di
cui sono responsabili oltre a me,
decide e decine di persone pericolosissime,
dai vertici del clan fino
all’ultimo appartenente, così come
sono a conoscenza delle responsabilità
per delitti gravissimi di persone
appartenenti ad altri clan con
cui i Sarno sono alleati
». Questa in
buona sostanza la
presentazione che
egli stesso fa al pubblico
ministero della
Dda. A ciò poi egli
aggiunge i nomi di chi pensa che
ora abbia assunto il controllo del
territorio e l’eredità della cosca che
fu dei padrini Ciro “’o sindaco” e
Giuseppe “’o mussillo”. «Già la circostanza
che mio cognato Davide
Montefusco ha collaborato con la
giustizia ha determinato l’esposizione
dei miei figli e di mia suocera
a seri pericoli per la loro incolumità.
Conoscendo come ragionano
gli appartenenti del clan Sarno,
non escludo che in via preventiva,
per fermare una mia eventuale collaborazione,
possano compiere
azioni di ritorsione nei confronti dei
miei familiari». Una paura che mette
nero su bianco facendo i nomi
di chi secondo lui possa nuocere
di più. «Più di tutti tempo Salvatore
Tarantino, Fabio Caruana, Salvatore
Romano, Ciro Minichini. Sono
stato informato fino a ieri (26
agosto, ndr) delle evoluzioni del
clan Sarno, in quanto fino a luglio
scorso ero detenuto a Secondigliano,
insieme anche ad altri appartenenti
al clan, e proprio ieri nel trasferirmi
a Teramo, mi hanno messo
nella stanza con Adriano Fusco.
Ho saputo che attualmente Salvatore
Tarantino è colui che si è messo
a gestire il “Rione” affinacandosi
a Ciro Minichini. Tarantino era
stato allontanato dal clan Sarno per
dei disguidi interni e in particolare
si era allontanato dal clan Sarno
perché litigò con “’o mussillo”. Così
come Ciro Minichini già cognato
di Tonino De Luca Bossa “’o sicco”
, era uno degli acerrimi nemici
dei Sarno».

34 commenti:

  1. ciro minichini non vale un filo dolio e bravo solo a sparare alle spalle delle persone e disarmate questo e ciro minichini detto o cartone.gli aprea non e che sono di meno.devono fare ai loro figli bastardi quello che anno fatto ai figli dei morti uccisi da loro e alle spalle disarmari non devono muorire ma soffrire perche la morte per loro e un sollievo devono patire dei dolori atroci e non muorire.

    RispondiElimina
  2. la strage di piazza crocelle a barra anno 1991 col ferito che lo a accusato vorrei vedere quanti anni a fatto visto che questo bastardo prese lergastolo lui e i fratelli anche in appello.e questa si chiama giustizia.i fratellini minichini e compani.secondo voi adesso chi prendera il posto dei di sarno a ponticelli visto che anno fatto i pentiti per dare spazio a lui. ciro minichini di barra o cartone.

    RispondiElimina
  3. i poliziotti li arrestano e rischiano la loro vita e i tribunali e gli avvocati bravi con amicizie eccellenti li fanno liberare anche se vai ad accusarli in tribunale e questo e lo stato italiano e una vergogna.a morte tutti questi bastardi che si definiscano dei boss del cazzo.

    RispondiElimina
  4. sono di barra dietro la festa dei gigli ce e ci sara sempre la camorra.ma se pagano perfino chi deve imbiancare la casa in cui vive e poi si l'amentono comunque ce pure chi raccoglie i soldi per la festa dei gigli nel frattempo li investisce con gli interessi,al 100x100.e come sono buoni e di cuori questi capo paranza.ogni giglio a dietro o il padre o il figlio cammorista se no il giglio non lo fai anno tutti quanti il culo sporco questi caporali del cazzo.

    RispondiElimina
  5. il clan aprea.e tutta una vita che comandano anche le loro donne zoccole.visto che lo stato a pentiti freschi di giornate allora fatevi raccontare quanti figli di mamma anno fatto ammazzare queste zoccole.loro i mariti e i loro fratelli queste non sono donne ma sono uomini buttateli le chiavi e non vi inpietositi quando gli sparate le condanne.arriguardo di soldi anno tutti i prestanomi pure intestati ai loro avvocati.

    RispondiElimina
  6. quando li arrestate a questi pezzi di merda non mandateli vicino casa e toglieteci i figli colloqui zero. voglio vedere quanto resistono questi signori dentro fanno la bella vita come fuori e quanto li distruggete a questi pezzi di merda se lo stato non cambia il codice penale chi ammazza deve pagare col carcere ma deve fare il detenuto no il boss che faceva fuori.e avere tutto a portata di mano.

    RispondiElimina
  7. metteteli dentro alle stanze con i loro nemici cosi lo stato risparmia un sacco di soldi e tempo.fateli scotennare a vicenda gli animali anno sentimenti loro no fanno fare i boss pure i loro figli, che uomini sono questi pezzi di merda neanche la vergogna conoscono.se anno quella allora li fa onore, ma non sanno neanche dove abita non anno dignità.o detto tutto.puzzano di cadaveri sti guappi del cazzo.

    RispondiElimina
  8. comunque la vera giustizia e fartela da solo.lo stato non esiste e i giudici sono peggio di quelli che ammazzano.come fanno la notte a dormire pur sapendo a chi anno davanti e paura o solo interesse dei soldi.' vergognatevi un giorno pure voi dovete dare conto a dio non solo quelli che ammazzano.guardatevi allo specchio la mattina e sputatevi da soli in faccia che fate schifo al cazzo.

    RispondiElimina
  9. vorrei dire una cosa alla giustizia. che tutti no uno ma tutti gli omicidi comessi da ciro minichini.detto o cartone. lui riesce sempre ad uscire dal carcere per scadenza dei termini. ma che sono formaggini che vanno a ceto.vi faccio vedere tra non molto quanti di questi ne buttera a terra visto che ponticelli cercola e barra e in mano sua adesso che i fratelli sarno sono pentiti.grazie alla magistratura se continuiamo a rimanere in casa per paura che ci rimettono la vita anche qualche innocente.e che non a nulla a che vedere con i clan.questo sempre grazie alla magistratura che non riesce a buttargli le chiavi a vita.ancora un grazie.

    RispondiElimina
  10. band e sciem questo non e ciro minichini detto 'o carton' questo e ciro minichini detto 'CIRILLINO' e nn dite fesserie se nn sapete i fatti delle xsone ;)

    RispondiElimina
  11. dovete solo portare stima e rispetto x cirillino...e nn lo potete mai konfondere kò Carton e ind a barr xke c'è molta differenza !

    RispondiElimina
  12. all'amico di cirillino come lo chiami tu.quando sta fuori sta sempre tutto bombardato di cocacola.quando viene arrestato si mette i bambini imbraccio per non farsi ammazzare.nel carcere piange e non va neanche allora d'aria,ma che guappo di cartone e ci dice proprio il sopra nome do cartone.

    RispondiElimina
  13. cirillino nn ha e nn avrà mai paura di nessuno xkè x scegliere e continuare questa vita le conseguenze si conoscono..poi i figli di cirillino sono grandi quindi tu e tutti gli altri che state dicendo solo fesserie...FACIT NU POC O CESS !! grazieee !! e po o carton e un altro minichini..stesso nome e cognome ma xsone diverse...lo ripeto ;)

    RispondiElimina
  14. caro amico di cirillino, guardati un pò le carte processuali del tuo amico cirillino, piange perche dice che lui e innocente.non va a l'ora d'aria e dorme sempre. in carcere quando aveva i suoi bastardini piccoli lui e i fratellini per arrendersi e non farsi sparare dalla polizia si metteva i bastardini imbraccio leggi i copioni del tuo amico cirillino.siamo tutti uomini perche portiamo tutti i pantaloni.

    RispondiElimina
  15. caro cirillino neanche tu ti riconosci di quando sei un verme.ti vorrei vedere con una 44 magnum in bocca per vedere quando vali comunque la paura e umana non ti nascondere dietro ad un dito buffone ai il parckinson e quella e una malattia che ti distrugge il cervello giorno dopo giorno ma tu non devi crepare io preghero per te che non ti succedera mai devi patire le pene dell'inferno la morte non deve essere un sollievo per te.merda devi muorire e scolare piano piano.

    RispondiElimina
  16. JAT A F'AMMOCC E PAT VUOST Oì FACIT E COMMENT KN I VOSTRI NOMI V FACC VRè BUON ìJ...CMQ IO NN PARLO PIU XKE VOI SIETE DELLE TESTE DI MERDA E NN SAPETE NIENTE...MA OLTRE A NN SAPERE NN CAPITE...VOI GIUDICATE GIUDICATE GIUDICATE... MA KI CAZZ SIT ??? AL PRIMO IDIOTA KE HA DETTO DI AVER LETTO QST COSE NN CAPISCE UN CAZZO QND LEGGE...AL SECONDO STRONZO MUOR TU E PASS NU UAIJ IN BOCCA... E MURì KE MEGLI MALATì NGAP !!! E MO FACIT NU POC O CESS GIA ATA PARLAT ASSAIJ...A FACCIA VOST E D TUTT STI NFAM PENTITI !! PASSAT NU UAIJJJJJJJJJJJJJJJJJJJJJJJ

    RispondiElimina
  17. uagliò ti voglio vedere quando davanti a te ti ammazzamo un figlio e gli faranno saltare gli occhi quando vali buffone cocainomane solo questo sei buono a fare e ammazzare le persone disarmate e ti presenti con gruppi di 7 10 persone questo sei lota tu e quel bastardo di tuo padre che ce lo mise a tua madre nata zoccola come tua suocera luca bossa del cazzo.non ti dimenticare devi scolare piano piano merda.questo e il tuo vero nome lota.

    RispondiElimina
  18. dimmi come ti chiami...le persone kome te bisogna vederle da vicino x tapparle la bocca...dietro al computer tutti leoni...da vicino siete tutti coglioni..nome e cognome e ti aggiungo su facebook e ne parliamo ;)

    RispondiElimina
  19. avete rovinato napoli con la'vostra ignoranza questi mongoloidi di boss fanno soldi poi arrivano al 41 bis e subito pentiti andate a lavorare come facevano i vostri nonni notte.

    RispondiElimina
  20. caro cirillino queste frase scritte da te bisognerebbe che li leggessero i giudici che non sei un malato quando voi la libertà.ma una merda.vuoi il nome che scrivo il nome mio pezzo di merda te sarai lunico che nessuno fara solo un minuto di carcere per tè.merda buffone lecca palle dei cuccaro e degli aprea.

    RispondiElimina
  21. da quando in qua sei diventato intelligente visto che ammazzi gente senza pensarci su 2 volte e questa me la chiami intelligenza.le persone istruite pensano con il loro cervello e non con quello degli altri sei un falso moralista e sempre stato un buffone e pure ignorante.adesso quale clan vai a leccare le palle per metterti in societa.saittella tappata questo sei.la tua intelligenza tienitela tu.io mi tengo la mia.e non ce bisogno per fare soldi devi per forza ammazzare gente tutto questo avviene quando si a meno sale nella zucca lota.

    RispondiElimina
  22. ma che ai da lamentarti.tutti i tuoi simili o vengono ammazzati o a arrestati e tu sempre libero non ti dimenticare che lorusso era un guappo come te e faceva arrestare gente del suo clan.e godeva sempre della libertà.proprio come tè.esci allo scoperto sei serio una volta e inizi a collaborare che ti fa onore.tanto già puzzi di cadavere.cirillino.

    RispondiElimina
  23. caro cirillino.non ti dimeticare di curarti perche io preghero sempre che tu non muoia.devi patire le pene dell'inferno e desiderare che ti ammazzano,e allora io malediro a quelli che lo faranno.devi diventare un chilo con tutti gli indumenti che porti a dosso, verme.non devi trovare mai pace e quando muorirai devi sbattere come il mare contro gli scogli e non trovare mai la pace.devi essere unanima sempre persa e devi essere il ridicolo di tutti quelli che ai ammazzato.quella sara la vera vendetta no quella dei tribunali che ti mettano sempre fuori lota.devono fare ai tuoi bastardi quello che tu ai seminato poi ce la raccolta.e devono soffrire i tuoi figli e i tuoi nipoti merda cocainomane confidente.ti sei mai chiesto quanda corne ai sei il re dei cornuti.

    RispondiElimina
  24. band e cazzun sit na band e sciem

    RispondiElimina
  25. ciro minichini.sei e resterai tu e i tuoi fratelli dei falliti della vita.per gli anni che vi siete fatti, e quelli che vi farete. alla fine vi premieranno con i punti della mucca carolina.a te e tutta a famiglia toia venduto giuda sai solo sparare alle spalle delle persone.o carton si furnut'ti resta poco da vivere.aaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaahhhhhhhhh.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. carissimo uomo di merda i fratelli minichini cefa nu buchi struz

      Elimina
    2. spero solo che non miri a fare il pentito,perche la giustizia non gli servi visto che adesso anno tutto il quadro in mano dei tuoi morti,e non ai scampo.ma stai zitto. che ti chiavavi pure tua suocera,lota.

      Elimina
  26. ma che boss siete che se non fosse per le case popolari,vivresti tutti quanti sotto i ponti.che decratazione siete, io mi vergognerei di vivere da boss,nelle case popolare del comune.e pure io vivo in una casa di mia proprieta e non sto in mezzo alla merda come voi.siete solo boss perche ammazzate la gente disarmate e alle spalle.

    RispondiElimina
  27. io non ho commento sono cazzi loro quello che fanno ormai siamo tutti uguali perfino lo stato x prima . il mafioso il camorrista chi e chi puo essere x me sono io stesso lucido normale e senza paura mai avuto poi x gli altri poblemi loro . ecco il mio commento senza dire parolaccie com s ric chi va p mar sti pisc pigl.

    RispondiElimina
  28. mi rivolgo ai magistrati.antimafia della campania. ma con tutti questi morti e l'associazione a delinquere ma e mai possibile che questo induidio. ciro minichini non paga mai.ma dove sta la vera giustizia degli uomini, o ci dobbiamo sempre rassegnare a quella divina.e prima che arriva quella divina quando ne ammazzera ancora un grazie per averlo dato sempre la libertà. e tenendo sempre chiusi quelli per i furti di galline.

    RispondiElimina
  29. x elio scribani.reporter.ma come si fa a farsi impietosire da questi induidui che li anno raccontato che sono innocenti che e meglio una corda al collo cosi non soffrono più.vorrei precisarle che della strage, ce un testimone oculare e con 5 proiettili addosso ad accusarlo a lui e i fratelli lui ciro minichini le chiacchiere le può raccontare e far commuovere chi non lo conosce.ma come mai tutta la campania lo accusa sempre a lui,si informa meglio prima di commuoversi da questi tipi di specie umani.

    RispondiElimina
  30. x il reporter.elio scribani,dal racconto del carcere di sulmona.si legga tutti questi commenti fatti da persone uguali a lui,minichini ciro un poveraccio che comanda barra ponticelli e pianura me lo chiama povero cristo.lui riesce a ingannare pure i magistrati e i morti vogliono e chiedano ancora giustizia. che non esiste visto che riesce a commuovere anche loro.speriamo che questa volta e il momento buono che i pentiti che lo accusano si sono portati la cinepresa a presso quando anno fatto i morti se no questo ce lo vediamo di nuovo fuori,e grazie alle persone come lei e i magistrati che questo la fa sempre franca.e io pago............

    RispondiElimina
  31. Ata vist tand ata assicciat a minichini e anna sparat o figli vui ata muriiiiii!!!!!!!!!! Totino vive in noi non meritavi kella fine ti amooo

    RispondiElimina
  32. LASCIATE RIPOSARE IN PACE QUESTO POVERO RAGAZZO, FORSE HANNO VOLUTO COLPIRE IL PADRE?, LE COLPE DEI PADRI LE DEVONO PAGARE I FIGLI?. CIò NON à GIUSTO. NAPOLETANI FERMATEVI, TORNATE A ESSERE FRATELLI.

    RispondiElimina

SVOGATEVI CON QUESTI CAZZO DI CAMORRISTI,VOGLIO SENTIRLE E VEDERLE DI TUTTI I COLORI