sabato 23 gennaio 2010

Il ras Prestieri colpito da ictus


Si è sentito male in cella, nel carcere di Secondigliano, dopo che era rientrato dall’interrogatorio davanti al gip per l’ultima ordinanza di custodia cautelare in carcere che lo aveva colpito il 15 gennaio scorso. Il boss del rione Monterosa Tommaso Prestieri ha avuto un ictus ed ora è ricoverato, in gravissime condizioni, nel reparto di rianimazione di un ospedale napoletano. Il suo stato di salute è reso ancora più preoccupante dal fatto che Prestieri soffre di una grave cardiopatia ed è anche in attesa di trapianto. L’allarme è scattato ieri notte, il boss era solo in cella ed ha chiesto aiuto per un malore. Le sue condizioni sono apparse subito allarmanti ed è stato trasferito in ospedale. I suoi legali di fiducia hanno chiesto immediatamente gli arresti ospedalieri e il Tribunale di Napoli ha disposto una perizia medica che potrebbe essere effettuata già nella giornata di oggi.