giovedì 8 luglio 2010

Carmine Pagano (ANGIOLETTO)il baby boss


In foto si vede Carmine Pagano detto (angioletto)nipote dei fratelli che fa capo al cartello degli scissionisti Cesare pagano Vincenzo Pagano e Domenico Pagano.I tre fratelli sono cognati del boss Raffaele Amato,piu' noto con il soprannome di (o'lell)capo carismatico e il responsabile della scissione.Il baby boss Carmine Pagano ha un curriculum di tutto rispetto,e' indagato per associazione mafiosa traffico internazionale di stupefacenti e omicidio.La sua carriera da camorrista incomincia sotto l'ala protettrice degli zii,nato e cresciuto nel rione berlingieri angioletto ben presto si e' rivelato un capo carismatico obbedito e riverito da tutto il clan.Con i consigli e le imbasciate degli zii ha fatto una carriera fulminante,bruciando tutte le tappe,praticamente in melito di napoli non si muoveva una foglia se lui non voleva,era il vero alter ego degli zii.Si era distinto sia prima che dopo la faida per il suo carisma criminale sviluppatosi in tenera eta',aveva hai suoi comandi un manipolo di killer pronti a tutto,e' responsabile delle piazze di spaccio di tutta melito,il suo e' stato un ruolo chiave all'interno dell'organizzazione scissionistica del clan di lauro.Ho raccolto nel mio libro nei minimi dettagli gli omicidi il traffico di stupefacenti e tutto cio' di cui viene accusato angioletto ben prima del suo arresto.Se volete leggere la storia le gesta non avete altro da fare di contattarmi alla mia email che e' gasper33@hotmail.it e ordinare il prezioso libro di chi e' curioso di sapere la verita' e le trame oltre che gli omicidi della faida..