giovedì 30 dicembre 2010

I collaboratori di giustizia decapitano i clan di secondigliano....

Sconvolgenti,ma utili ad assicurare alla giustizia killer e mandanti dei tanti morti avvenuti nel territorio di secondigliano durante la faida di scampia.Era in atto il tremendo scontro tra i di lauro e gli scissionisti,i morti erano all'ordine del giorno su entrambi i fronti,uomini e ragazzi uccisi,massacrati come cani,e altri uomini e altri ragazzi addestrati come belve per commettere agguati e omicidi spietati.Di anni ne sono passati appena 5,molti killer e mandanti finirono sotto i riflettori della magistratura durante la faida,molti furono condannati al carcere a vita,altri ebbero pene molto severe,ma i nuovi collaboratori di giustizia stanno snocciolando nei minimi dettagli omicidi,agguati,vendette,svelando nomi di mandanti,killer e il perche' di ogni singolo omicidio.E allora rileggendo gli atti verbalizzati da Carlo Capasso,Biagio Esposito,Giovanni Piana,Carmine Cerrato e altri collaboratori di giustizia viene la pelle d'oca,assassini che si sono battuti in prima linea durante la faida,omicidi che niente avevano a che vedere con la guerra di camorra,ma commessi lo stessi per fare numero.Il clan degli scissionisti ottimisticamente si puo' quasi considerare distrutto,decapitato sia nel vertice che nella manovalanza,con appena solo 4 collaboratori di giustizia che ne hanno svelati i misteri,i traffici e gli omicidi,tra i collaboratori di giustizia piu' attendibili che gia' anno permesso di condannare all'ergastolo i vertici della scissione c'e' sicuramente Maurizio Prestieri e i suoi nipoti.Con le loro dichiarazioni si sono aperti processi che sicuramente si concluderanno con la condanna del carcere a vita per i vertici della scissione,tra cui vanno annoverati i nomi di (Gennaro Marino,Arcangelo Abete,Raffaele Amato,Elio Amato,Cesare Pagano,Vincenzo Pagano,Angelo Pagano,Guido Abbinante,Raffaele Abbinante,Vincenzo Notturno,Gennaro Notturno e tanti altri.C'e' poi da prendere in considerazione il fatto che tra i tanti accusatori del clan degli scissionisti mancano ancora le dichiarazioni di Biagio Esposito il ras scissionista che ha deciso anche lui di cambiare vita,si stanno facendo i riscontri necessari e sicuramente con le sue dichiarazioni decapitera' di sicuro il clan degli scissionisti.Per il clan di lauro invece a complicare la situazione si e' messo Carlo Capasso che da uomo libero si presento' l'anno scorso agli uffici della procura della repubblica denunciandosi almeno di una dozzina di omicidi commessi per il caln di lauro,e le sue dichiarazioni hanno permesso il bliz del 23 dicembre che ha portato alla cattura del figlio del padrino di lauro Antonio piu' otto fiancheggiatori accusati a vario titolo di associazione mafiosa traffico internazionale di stupefacenti e di almeno due tentati omicidi e quattro omicidi.Si sta per mettere finalmente la parola fine sui vecchi clan di secondgliano sperando che non ne escano altri,ancora piu' organizzati e sanguinosi.....