venerdì 4 maggio 2012

Seconda assoluzione per Cosimo Di Lauro

Si e' concluso l'altro ieri il processo di primo grado per il barbaro agguato costato la vita al povero Attilio Romano' vittima innocente della camorra.Alla sbarra c'erano Mario Buono ritenuto l'esecutore materiale di quel delitto,mentre Cosimo e Marco di Lauro,erano ritenuti i mandanti.Ebbene il primo grado di giudizio si e' concluso con due condanne all'ergastolo e una assoluzione che farà certamente discutere.Sono stati infatti condannati Mario Buono come esecutore materiale dell'agguato,e Marco Di Lauro ritenuto il vero mandante.Ne e' uscito invece assolto per insufficienza di prove Cosimo Di Lauro,il rampollo della famiglia di Lauro condannato fino ad adesso solo per associazione. Anche se la procura lo ritiene il mandante di tutti gli agguati in danno agli amici e parenti degli scissionisti,fino ad oggi non si e' riuscito ancora a condannarlo.Ne e' uscito assolto definitivamente anche per l'omicidio di Gelsomina Verde,torturata e ammazzata da Ugo De Lucia,l'unico a essere condannato all'ergastolo per quel truce delitto.Dunque se va avanti così non e' difficile immaginare che tra pochi anni Cosimo Di Lauro potrebbe lasciare le porte del carcere,dove e' recluso in regime di massima sicurezza.Una giustizia cieca e molte volte miope che non riesce a dare giustizia a chi veramente la merita.