giovedì 27 settembre 2012

Assolto Renato Di Biase

Una rissa furibonda nella zona dell’Alta sorveglianza. Tanto violenta da coinvolgere molti detenuti. Poi l’intervento degli agenti di polizia penitenziaria e infine l’accusa: resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Questa la denuncia che era piombata nei mesi scorsi sulla testa di Renato Di Biasi (nella foto), l’ex capoclan dei Quartieri Spagnoli, in carcere da diversi anni per associazione camorristica. Il ras era stato denunciato e ieri processato perché ritenuto colpevole dell’aggressione agli agenti. Di Biasi, collegato in videoconferenza, ha raccontato quanto avvenuto quel giorno: «Sono stato picchiato ed ho subito dei soprusi». Alla fine è stato assolto nonostante la richiesta