venerdì 28 settembre 2012

Decapitato il primo gruppo di fuoco della venella grassi.


Brillante operazione dei carabinieri che con un blitz hanno decapitato uno dei gruppi di fuoco della batteria della venella grassi.Quattordici sono stati arrestati nella notte dai carabinieri che da mesi terrorizzavano scampia con ronde armate e imboscate contro i nemici del clan Abete-Abbinante-Notturno che da mesi si
Contrappongono al clan dei girati della venella grassi.Tutti gli arrestati devono rispondere di reati che vanno dalla associazione a delinquere a porto abusivo di arma aggravato dall'art.7 per aver favorito il sodalizio camorristico dei girati.Erano mesi che erano finiti sul libro nero dei carabinieri che son riusciti con un piccolo stratagemma a montare delle microcamere nella zona calda in cui si riuniva il gruppo.Le immagini parlano da sole,infatti si possono notare gli arrestati mentre con disinvoltura mostravano ben in vista pistole e fucili durante le ronde armate all'interno del complesso edilizio del lotto p dove e' situata una delle piazze di droga più ricche di scampia in termini di guadagno.Ma oltre la guerra in atto i carabinieri da tempo si erano insospettiti per via dell'esodo forzato di molte famiglie legate o affiliate all'ex boss oggi detenuto Antonio Bastone pupillo di Carmine Pagano e gestore della piazza.Dunque in un certo senso si e' ripetuto quello che successe nel 2004 quando molti pregiudicati furono costretti in fretta e furia a lasciare le proprie abitazioni.Da un primo riscontro sembra che almeno dieci famiglie sono state costrette a lasciare le loro abitazioni dopo l'entrata in scena dei girati che con determinazione e ferocia vogliono il controllo totale delle piazze di spaccio di scampia.Tra gli arrestati potrebbe esserci anche i killer che negli ultimi mesi ha ammazzato Raffaele Abete e Ciro Aprunzo ne sono sicuri i carabinieri che stanno indagando senza sosta.Tra di loro il più carismatico sicuramente figura Antonio Lucarelli e Ciro Berretta i nuovi ras che appoggiati dal loro gruppo della venella grassi si sono impadroniti del lotto p.Ma un'altra figura importante anche se giovanissimo e' Gennaro Abatiello oltre al figlio del capoclan deceduto pabloescampia.Sicuramente questo blitz e significativo per cercare in qualche modo di frenare la guerra che sta finendo di devastare ciò che era rimasto di scampia,ma rimangono indomiti ancora molti tra killer e capi della venella grassi senza parlare delle famiglie Abete-Abbinante che
Non hanno nulla da invidiare ai girati della venella in termini di efferatezza e disponibilità economica.