sabato 22 settembre 2012

Si spara anche sui quartieri spagnoli,ammazzato Vincenzo Masiello 22 anni.

Non si esaurisce la sete omicida della camorra che ammazza sempre piu' spesso e sempre piu' giovani.L'ultima vittima e' Vincenzo Masiello 22anni il mese prossimo,ammazzato mentre si trovava in vico lungo teatro nuovo una stradina dei quartieri spagnoli.Dalle prime testimonianze sembra che ad ammazzare Vincenzo Masiello sia stato un solo killer arrivato a bordo di un honda tmx,aprendo subito il fuoco verso il ragazzo che e' stato colpito alla testa e al volto.Un omicidio spietato,che rischia di creare nuovi contrasti nella zona dei quartieri spagnoli dove la vittima abitava.Per certo si sa che gli investigatori che i media davano per sicuro che tra la zona dei quartieri spagnoli era in corso da mesi una tregua tra i clan che abilmente avevano deciso di dividersi il guadagno senza entrare in inutili conflitti che avrebbero causato solo danni a tutti visto che ogni agguato porta i riflettori della magistratura sulla zona interessata.Come sempre dico quando le vittime sono cosi' giovani resta tanta amarezza e tanta rabbia verso le istituzioni che lasciano morire per mano dei clan una manovalanza cosi' giovane che potrebbe tornare utile nei tanti progetti lavorativi che tuttavia non riescono mai ad emergere nella citta' di Napoli e provincia.

11 commenti:

  1. È basta con queste stragi, ogni giorno morti ,e l Italia ride mentre grazie a voi stiamo affondando ancora più velocemente ,basta uccidervi x poi vendere ugualmente morte ...le palle non le trovi in una pistola o dietro un casco le palle sono di chi si fa in 8 per dare da mangiare alla famiglia, tutti sapremmo uccidere ammazzare ,imbottiti di roba......ma il grande Falcone disse noi non siamo come loro .....ma mai ci diventeremo..

    RispondiElimina
  2. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  3. Carissimo amico anonimo come vedi non lo cancello il tuo commento anche se questa si chiama diffamazione da parte tua visto che prove non c'e ne sono su quello che affermi.Mi domando perché non vai dai carabinieri a denunciare se sei tanto sicuro?come potete pretendere che lo arrestano se c'e ancora tanta stupida omertà a Napoli.i

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e Bill xke lo cancelli se in questo modo puo contribuire a dare informazioni anonime???!!!a DIO...........

      Elimina
  4. caro Bill,ieri lo sai che e'fallito un agguato a via labriola lotto G? tu gestisci un sito di nome faida Scampia quindi dovresti mettere cio'che ivi accade prima degli altri siti.ossequi

    RispondiElimina
  5. Caro amico anonimo non si deve meravigliare se il suo commento lo censurato.Deve capire che questo e' un semplice blog e sono io responsabile se su determinati commenti.Esempio se lei dice che x ha rubato a x che prova a,il legale di x puo' benissimamente denunciare me e dopo lei per diffamazione.Allora lo ripeto senza falsi moralismi se lei e testimone di un illecito perché denunciare in modo anonimo se ci sono tantissime caserme di polizia e carabinieri?Allora ho dio lo dico io,e bello trincerarsi dietro l'anonimato ma non e giusto che dopo casca dalle nuvole.Se lei e' sicuro di ciò che dice firmi con suo nome ciò che ha commentato e sarò lieto di rendere pubblico il suo commento e condividere insieme a lei tutte le responsabilità che ciò comporta.Distinti saluti e w la legalità.

    RispondiElimina
  6. Caro anonimo io gestisco un blog non un tg,non e che tutte le notizie le debba dare per primo,chi lo dice?Questo e un blog non un giornale e pertanto non lo aggiorno quotidianamente.

    RispondiElimina
  7. A proposito dell'omicidio di Vincenzo Masiello ammazzato perchè ha "osato" dare uno schiaffo ad una congiunta di un criminale dei Quartieri mi fa ribrezzo , oltre al fatto in sè, anche e soprattutto la complicità che questi criminali abbiano trovato negli abitanti del luogo che si sono affrettati a far sparire bossoli e buttare acqua sul sangue lasciato a terra. Qui si sta travalicando ogni minima decenza, oltre all'omertà e al silenzio anche la contaminazione delle prove. Ma chi vi da il diritto di ritenervi esseri umani, chi vi da il diritto di fare additare dal mondo intero i napoletani ( tutti e quindi anche io in quanto figlia di questa città) come specie involuta e feccia. Non ci sto a pagare l'onta della vergogna per quattro miserabili criminali e per quelli che provano simpatia o vicinanza a miserabili come voi. Sono e sarò sempre fiera di quei magistrati e giornalisti che rischiano la vita per l'onore di questa terra, per quelli che denunciano e vivono da reclusi per timore di ritorsioni.Quelli che si alzano alle 5 del mattino per lavorare fino a 10 ore al giorno per 100 euro al mese. Intitolerei una strada per ciascuno di loro, lavorerei per loro gratis. Questi i napoletani che sogno per la mia città. Questi e solo questi.

    RispondiElimina
  8. Sinceramente la cosa che mi fa più ribrezzo è l'acqua gettata sul sangue fresco di Masiello

    RispondiElimina
  9. nell'omicidio masiello,non è assolutamente vero che i cittadini di quel quartiere abbiano ocultato le prove,i secchi d'acqua sul sangue(come dite voi) sono stati lanciati dopo che la polizia scentifica e andata via,e non e vero che hanno nascoto i bossoli in quanto a sparare e stata una pistola calibro 38, chi dice e scrive queste cose lo fà solo a danni di quei pochi onesti cittadini per far si che diventi un erba un fascio!

    RispondiElimina

SVOGATEVI CON QUESTI CAZZO DI CAMORRISTI,VOGLIO SENTIRLE E VEDERLE DI TUTTI I COLORI