sabato 22 settembre 2012

Si spara anche sui quartieri spagnoli,ammazzato Vincenzo Masiello 22 anni.

Non si esaurisce la sete omicida della camorra che ammazza sempre piu' spesso e sempre piu' giovani.L'ultima vittima e' Vincenzo Masiello 22anni il mese prossimo,ammazzato mentre si trovava in vico lungo teatro nuovo una stradina dei quartieri spagnoli.Dalle prime testimonianze sembra che ad ammazzare Vincenzo Masiello sia stato un solo killer arrivato a bordo di un honda tmx,aprendo subito il fuoco verso il ragazzo che e' stato colpito alla testa e al volto.Un omicidio spietato,che rischia di creare nuovi contrasti nella zona dei quartieri spagnoli dove la vittima abitava.Per certo si sa che gli investigatori che i media davano per sicuro che tra la zona dei quartieri spagnoli era in corso da mesi una tregua tra i clan che abilmente avevano deciso di dividersi il guadagno senza entrare in inutili conflitti che avrebbero causato solo danni a tutti visto che ogni agguato porta i riflettori della magistratura sulla zona interessata.Come sempre dico quando le vittime sono cosi' giovani resta tanta amarezza e tanta rabbia verso le istituzioni che lasciano morire per mano dei clan una manovalanza cosi' giovane che potrebbe tornare utile nei tanti progetti lavorativi che tuttavia non riescono mai ad emergere nella citta' di Napoli e provincia.