giovedì 15 novembre 2012

Arrestato Rosario Guarino Joe Banana

Finalmente lo hanno arrestato,dopo una lunga e faticosa attivita' investigativa la polizia verso le quattro di stamattina ha fatto irruzione in via Santa Giustina, una stradina a ridosso tra secondigliano e Arzano ammanettando Rosario Guarino detto joe banana inserito nella lista dei trenta latitanti piu' pericolosi.Il boss si
nascondeva in un modesto appartamento e al momento dell'irruzione della polizia era da solo e disarmato.Intontito e spaventato e' riuscito solo a fornire le sue generalita' prima di essere ammanettato.Ripeto era inserito nello speciale programma di ricerca del viminale che insieme ad Antonio Mennetta, Mariano Abete, Mariano Riccio e Marco Di Lauro era considerato uno dei componenti in guerra dell'area stragista della venella grassi.Un risultato importante che ancora una volta ha messo in risalto le grandi qualita' investigative della polizia di stato che da tre anni a questa parte sta arrestando latitanti ritenuti imprendibili e pericolosissimi.Rosario Guarino e' accusato di associazione a delinquere di stampo mafioso oltre a capo promotore del gruppo della venella grassi,in piu' sono almeno dodici i collaboratori di giustizia che lo accusano di gravi fatti di sangue ordinati e commessi da lui stesso.Insieme a Luigi Magnetti e Luigi Giannino fu l'arteficie della scissione del 2007 contro il clan di lauro e appunto da allora il gruppo della venella grassi fu soprannominato i girati per il fatto che avevano lasciato i di lauro per entrare nel gruppo degli scissionisti.Si girarono con gli scissionisti abbandonando i di lauro,ma da allora sono sempre stati i protagonisti di un colossale fiume di droga che passa dalla venella a scampia,oltre ai tanti fatti di sangue aloro imputati.Ultimamente Biagio Esposito l'ex ras degli scissionisti oggi collaboratore di giustizia,ha accusato Joe Banana non solo di gravi fatti di sangue,ma addirittura lo ha tirato in ballo per il barbaro assassino del cugino Luigi Magnetti ragazzo carismatico che stava col tempo acquisendo sempre piu' un ruolo da protagonista nel gruppo familiare della venella grassi.Secondo Biagio Esposito furono proprio lo zio Salvatore Petriccione e Joe Banana a rivolgersi a Cesare Pagano affinche' organizzasse questo omicidio dai tanti contorni oscuri e impenetrabili.Fu proprio Rosario Guarino ad accompagnare il cugino Luigi Magnetti dritto nelle braccia dei suoi carnefici che li stavano aspettando in una sperduta traversa di arzano pronti a stroncare le mire espansionistiche di Luigi Magnetti.Rosario Guarino e' anche il cognato del collaboratore di giustizia Carlo Capasso che tra le sue tante dichiarazioni non lo ha mai tirato in ballo per nessun fatto di sangue.Resta solo da capire adesso come vogliono agire gli investigatori che nelle ultime settimane hanno assestato un colpo micidiale all'area stragista della venella grassi,prima con il brllante blitz contro i quattordici esponenti che stavano mettendo le piazze di scampia a ferro e fuoco per mettere gli Abbinante-Abete-Notturno con le spalle al muro che vuol dire o scendere a patti e dividersi il guadagno o sara' guerra poi successivamente scoppiata.C'e' da chiedersi adesso che  joe banana e' stato arrestato e della venella grassi resiste solo Antonio Mennetta e pochi fedelissimi che fine faranno anche gli Abete-Abbinante-Notturno che sembra che dai blitz e arresti non sono neanche stati sfiorati.Non distruggete solo la venella grassi ma arrestate tutti quanti sti camorristi infami che meritano solo la galera a vita.Cosi' si sta rinforzando il cartello Abete-Notturno-Abbinante e sfasciando solo la venella.e' dopo che anche la guerra sara' finita cosa ne sara' di scampia e di secondigliano,le rimaniamo ancora una volta nelle mani di questi signori.Si deve intervenire solo quando ci sono faide e si spara?bhaa speriamo che non sia cosi'..