sabato 24 novembre 2012

Si riaccende la speranza per Antonio Lo Russo

Si riaccende una luce nel buio per Antonio Lo Russo condannato in via definitiva all'ergastolo per l'agguato dell'ambulanza in cui furono massacrati due uomini del clan rivale degli Stabile acerrimi nemici dei Lo Russo in guerra da oltre vent'anni.L'altro ieri sono stato arrestati altri cinque componenti del commando di killer che sullo svincolo della tangenziale di
Napoli all'altezza di capodimonte ammazzarono due affiliati del clan stabile.Dunque c'e la possibilità concreta che Antonio Lo Russo possa chiedere di essere giudicato di nuovo con una revisione del processo,questo grazie anche alle dichiarazioni di ben dodici collaboratori di giustizia che collocano la responsabilità di Antonio Lo Russo a ben altro ruolo rispetto a quello stabilito dai giudici che lo hanno condannato all'ergastolo.Tra questi anche lo zio Salvatore Lo Russo ha contribuito a ricostruire i ruoli effettivi del commando di killer partiti da miano.Anzi racconta che inizialmente lui credesse che l'agguato era stato commesso da quelli della sanità,ma poi racconta che subito dopo l'agguato si presento' a casa sua il genere ferito e dolorante e gli racconto' nei dettagli come erano andate esattamente le cose.

12 commenti:

  1. onore a te tonino(il figlio di peppe)che nonostante come hanno dichiarato i pentiti le sue responsabilita' siano minori rispetto a quelle che hanno sancito i giudici comminandogli un'ingiusta condanna all'ergastolo,fino ad oggi si e' fatto la galera con onore e dignita' dimostrando di essere un vero guappo vecchia mentalita' come il padre giuseppe,non come chillu zuoz infame verme vigliacco confidente ro zi totore ca sa cantat o sang suoj e che gia' da una vita e' semp stat o confident re guardj.ORA CHE I PENTITI HANNO FATTO LUCE SU QUELL'AGGUATO,TONINO TI AUGURO CHE TU POSSA BENEFICIARE ALMENO DI UNO SCONTO DI PENA,MENTRE QUELL'INFAME E TOTOTRE CAPITONE CHE SI ATTEGGIAVA A GUAPPO DI NAPOLI FACENDO SOLO L'INFAME E GUERRE SOTTO BANCO NUN A MAI TNUT E PALL,TOTORE SIJ O CAZZ RA MASSERIA,PIERINO LIBERO TOTORE INFAME!!!

    RispondiElimina
  2. totore o' capiton vuliv fa o guapp e napl ma si semp stat nu confident e votabandier,invece di appoggiare secondigliano eri amico re misso e re sarno e ora grazie a te il tuo clan sta facenn a stessa fine e chill spuorc pntit ra sanita' e punticiell,totore capitone sporco infame maiale ora a masseria e la vnella vengono a miano e se pigln tutto il tuo impero grazie a te totore...lota!!!rispetto per tonino e per il papa' giuseppe i veri guappi di miano!!!

    RispondiElimina
  3. Per chi sogna che la presa dello stato prima o poi si allenterà ,scrivo a nome di un gruppo spontaneo di cittadini di Scampia, siamo dei Sette Palazzi,Lotto T/H, Lotto G, Case dei Puffi e Torre Bianca. Volevamo avvisare chi spera di "ritornare" al lavoro, che semmai dovessero girare l'angolo le forze di polizia, e vediamo arrivare Fabbri con cancelli,lucchetti e piazzarsi pali e puscieri , tempestiamo di telefonate il commissariato di Michele Spina, ancora di più di come lo facevamo in passato. Mi spiace , ma noi onesti cittadini ora che abbiamo assaggiato la liberà e sappiamo che sapore ha , non la lasceremo più così facilmente

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ora che la camorra non manda piu le cosidette mesate a nessuno i cittadini onesti di scampia si sono improvvisamente svegliati!!!!

      Elimina
  4. ke omm e merd stu totor capiton sper ke t tagln a cap.....

    RispondiElimina
  5. BENE COSI RIAAPPROPRIATEVI DEL QUARTIERE PURE CON LE TELEFONATE ANONIME CACCIATE LA MONDEZZA VIA...
    VIA LA PAURA
    VIA I TUMORI

    RispondiElimina
  6. Tra poco anche tutta la famiglia Raffone del San Gaetano fara' la fame

    RispondiElimina
  7. GRANDE SALVATORE LO RUSSO!
    HA ASSAGGIATO IL VERO POTERE DELLA CAMORRA E SI E' RESO CONTO CHE è SOLO MORTE E DISPERAZIONE!
    STA CANTANDO PERCHè LA CAMORRA è UN MONDO DI GENTE IGNORANTE, DEBOLE E STUPIDA.
    GENTE VILE CHE PER DIMOSTRARE CHISSà COSA, MUORE COMMA NU STRUNZ LASCIANDO MOGLIE FIGLI PICCOLI.
    GENTE CHE VIENE DALLA FAME E DALL'IGNORANZA E ALLA FINE VIENE SEPPELLITA DAGLI STESSI SOLDI CHE SI GUADAGNA SUL SANGUE.
    GRANDE SALVATORE LO RUSSO...SEI UN MITO!!
    LA CAMORRA FINIRA' ORMAI I CLAN NON ESISTONO PIù.
    I LECCHINI BAVOSI SCAPPERANO COME CANI BASTARDI IN CERCA DI UN OSSO E SECONDIGLIANO, MIANO SARà VISSUTA DALLA BELLA GENTE.
    SPERO CHE TUTTI I CAMMORRISTI CHE NON SI PENTONO MARCISCANO!
    QUELLA MERDA DEI DI LAURO E QUELLE LOTE DEI LICCIARDI NEANCHE SI PENTONO.

    RispondiElimina
  8. Antonio lo russo e Pierino Liciardi dovete marcire in galera per tutta la vita per tutto il male e la paura che avete seminato per secondigliano

    RispondiElimina
    Risposte
    1. PIERINO LIBERO PENSO CHE SEI UN PÓ ARRETRATO..MASSERIA!

      Elimina
    2. Si quella merda è libero...speriamo che faccia qualche stronzata e muoia presto!

      Elimina

SVOGATEVI CON QUESTI CAZZO DI CAMORRISTI,VOGLIO SENTIRLE E VEDERLE DI TUTTI I COLORI