venerdì 28 dicembre 2012

Arrestato il latitante Antonio Leonardi(chiappellone)


Gli agenti sono intervenuti non lontano dalla stazione ferroviaria di piazza Garibaldi. L'uomo era ricercato dalla scorsa estate perchè ritenuto uno dei responsabili del traffico di droga nella zona compresa tra Secondigliano e Scampia. E proprio per il controllo delle piazza di spaccio della droga nella periferia a nord di Napoli è scoppiata la nuova faida che ha già fatto contare numerose vittime.
Secondo gli investigatori, proprio lui avrebbe riorganizzato la fazione dei «girati» o gli uomini della «Vanella Grassi», il clan così conosciuto dal nome della strada dove avrebbero il loro quartiere generale.
Leonardi tra poco sarà portato in questura per gli adempimenti di rito. Gli uomini della questura di Napoli da tempo erano sulle sue tracce. L'uomo, che era tra i fedelissimi della prima ora di Paolo di Lauro, detto "Ciruzzo 'o milionario" è stato bloccato in piazza Garibaldi: si nascondeva in un appartamento situato in un'abitazione alle spalle di un grande albergo vicino alla Stazione.
Ppensava di essere tranquillo lontano dall'area che è diventata scenario della nuova faida. I quartieri di Scampia e Secondigliano sono da diverse settimane presidiati da decine di uomini di forze dell'ordine. La loro presenza costante sta tenendo lontano gli uomini dei clan che hanno gestito le piazze di spaccio della droga.