venerdì 18 gennaio 2013

Commento scritto dal signor vi no sh che ringrazio calorosamente sperando che gli piacie questa mia iniziativa..

Con questo post voglio inaugrare una nuova sezione,una nuova esperienza da condividere pienamente insieme a voi.Un modo per confrontarci,da oggi in avanti potete tranquillamente scrivere nella sezione commenti un post,uno sfogo,una riflessione,qualsiasi cosa vi passa per la testa e io mi impegno a pubblicarle su questo blog.Giustamente qualsiasi cosa scrivete deve essere sempre e comunque conforme alle regole del blog e alle sue tematiche.Datevi un nomignolo o nome come volete in modo tale che quando pubblico un vostro post riporto la fonte.Grazie e spero che ne sarete in tanti a condividere questa nuova esperienza per dare voce un po' a tutti..Nel frattempo pubblico questo..
Stia tranquillo l'egregio di Castellamare ...............Andrea Curtale e' il nuovo capo della mobile di Napoli...Designato dal capo della polizia Manganelli, Curtale e' l'attuale dirigente del commissariato di Castellammare di Stabia(guarda un po' .....proprio il tuo paese....) ed in passato era già stato numero due della Mobile napoletana, il cui capo era Vittorio Pisani...
Promosso vice questore primo dirigente all'inizio dell'anno per meriti acquisiti In occasione dell'arresto del boss latitante Antonio Iovine o'nin (uno che non era latitante da 2 giorni....)era stato assegnato al commissariato stabiese.

Adesso neanche a farlo apposta e' andato a sostituire il suo ex superiore alla mobile di Napoli il super poliziotto Vittorio Pisani uno che proprio a Napoli ha ottenuto risultati straordinari,non ultima la cattura del superlatitante re dei casalesi Capastorta al secolo Michele Zagaria,uno che come sappiamo tutti , e non sto' a ricordare io,godeva di complicità da paura ,bunker iper tecnologico e tecnologie all'avanguardia
Subito dopo l'arresto di Zagaria ,Pisani disse: Adesso tocca a Pasquale Scotti!!
Purtroppo poi c'è stato un intoppo dovuto alle inchieste sui signori di Miano (quelli che vanno dove tira il vento!....)e Pisani e' stato trasferito alla Direzione generale Anticrimine a Roma...
ma la strada che porterà alla fine della latitanza di Pasqualino o collier e' stata già tracciata da Pisani e sara' continuata da Curtale, l'unico modo per sfuggirgli e' l'essere andato già sottoterra al camposanto....
Per l'altro altro latitante della camorra inserito nell'elenco del Programma di ricerca speciale del Gruppo integrato interforze di cui non sto a fare neanche il nome,be' secondo me e' questione di poco tempo...(Vi no Sh)

10 commenti:

  1. (i signori di Miano (quelli che vanno dove tira il vento!....) TI RISPONDO SU QUESTA TUA CITAZIONE
    il dott.pisani il 90%dei suoi successi li deve tutti all'ispettore lo russo (alias TOTOR CAPITON)che sono 30anni che collabora con la polizia.(detto da giuseppe fratello di salvatore)
    chi scende a patti con i criminali sono loro stessi dei criminali.
    (ZETA)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Senza gli informatori che ti passano le soffiate quando lo convinci un magistrato ad autorizzarti le intercettazioni ambientali. Si chiama "cura omeopatica". Non mischiamo la merda con la cioccolata, please!

      Elimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  3. Carissima Rosy stavo giusto pensando a te,era molto tempo che non commentavi piu' nessun post su questo blog.Volevo chiederti se ti piace la mia iniziativa di dare piu' voce ha chi segue questo blog postando i loro commenti.Non c'e bisogno che ti dico che sarei onorato se anche tu vuoi scrivere qualcosa che serva ad aprire una giusta discussione che io posterò su questo blog.Distinti saluti cara Rosi e voglio dirti grazie di vero cuore perché ho riflettuto molto su una tua frase e come vedi ho riabilitato tutti i commenti anche in forma anonima.Avevi ragione cara amica e sono lieto di aver seguito il tuo consiglio...

    RispondiElimina
  4. Sì Bill, la trovo interessante. L'ho già commentatata in un altro post. Dare voce a chi vive Secondigliano e altre realtà delle nostre periferie è migliore di cento articoli pubblicati dai giornali, sempre preoccupati di scrivere ciò che gli permette il caporedattore. La testimonianza diretta, senza filtri, serve a far conoscere, serve ad aprirti gli occhi, serve infine a non sentirsi soli.
    Per qualche mese sono stata al Nord dove ho accettato un contratto di trimestrale alle poste. Questo per far capire a chi giustifica la camorra come cosa inevitabile per la mancanza cronica di lavoro. Fatevi mille chilometri e raggranellate qualche soldo onestamente: conoscerete gente diversa da voi e ne guadagnerete in esperienza e salute se come me vivreste per qualche tempo nelle valli del trentino. Fortunatamente lì avevo cugini e quindi non ho dovuto sopportare molte spese. Ah Bill, ma lo sai che il tuo blog è seguito anche a Milano? Sono stata ospite a casa di un'amica di mia cugina e questa non era mai stata a Napoli ma mi ha detto che per curiosità digitando faida di scampia si è imbattuta nel tuo blog e adesso lo segue. Mi ha anche detto che altre sue colleghe (lei è insegnante) già lo conoscevano. Noto con piacere che queste pagine si sono arricchite di new entry interessanti. Bene Bill, bravo. Grazie del pensiero e delle belle parole spese per me. Un abbraccio.

    RispondiElimina
  5. Grazie Rosy le tue parole mi onorano fino all'orgoglio al solo pensiero che tra i miei amici lettori c'e un'amica così speciale così inteliggente come lo sei tu.Condivido pienamente il tuo pensiero di spostarsi oltre le nostre misere periferie per cercare un lavoro onesto,anche a vendere i fazzoletti ma mai cadere nella trappola del facile guadagno.Rosy grazie per i complimenti e per la notizia che il nostro no mio,blog e' seguito anche a Milano...

    RispondiElimina
  6. Pisani paga il successo e l' invidia che si porta appreso caro Zeta che ti sei firmato con la lettera di chi vuole dire l' ultima
    Grazie per l'attestato di stima Bill
    Ritornando al discorso purtroppo non sempre le Istituzioni,la Magistratura e le Forze dell' Ordine nella loro totalità camminano nello stesso percorso e il risultato e' fare il gioco di Gomorra
    abbiamo fiducia nella magistratura partenopea che siamo certi valuterà e giudicherà l' intero caso con obiettività e serenità
    I successi del dottor Pisani sono Innegabili
    E comunque la citta di Napoli potrà continuare ad affidarsi ai funzionari,agli ispettori e agli agenti della locale squadra mobile che proseguiranno senza sosta e specialmente in questi momenti la lotta ad ogni forma di crimine

    RispondiElimina
  7. Della persona che tu nomini non su fidavano neanche gli altri camorristi, perché giuravano fosse un infame,un doppio giochista capace di vendersi il fratello ai carabinieri pur di continuare a gestire il monopolio di droga ,estorsioni ,calcio scommesse ......un tipo da prendere con le molle insomma.La procura antimafia partenopea gli ha creduto autorizzandolo a distillare veleni al fine di ridimensionare l'immagine di un dei 4 migliori funzionari( insieme ad Alessandro Giuliano,Vittorio Rizzi e Renato Cortese) della lotta alla criminalità organizzata a cui da " infame vendeva amici,nemici e familiari. Quelli che vanno dove tira il vento.....che stanno con un piede di qua e uno di la , i peggiori e i piu pericolosi
    ma le carte parlano chiaro Pisani ,Vecchia Scuola, si e' servito del camorrista per fare piazza pulita di quelli che ammazzano e spacciano all' ombra del Vesuvio.Ha ascoltato le sue soffiate e le ha sfruttate,ma quando l' anguilla viscida,O' capiton ha capito di avere il destino segnato a cominciato a pittarlo buon' e megl' per cercare di rifarsi una vita diversa da quella schifosa ha sguazzato fino a pochi anni fa credendosi il San Gennaro della camorra
    L' ultimo miracolo che gli e' riuscito e stato quello di trasformare un eroe( perché questo e' per i poliziotti e pel la gente per bene il dottor Pisani ,negli ambienti del Ministero dell' Interno era un dato di fatto che la Mobile di Napoli fosse una della migliori in assoluto) in un bandito, un corrotto ,un reietto,uno che ha avuto soldi e regali per far sparire i guai giudiziari per se e per i suoi....
    TUTTO ASSOLUTAMENTE FALSO!!
    Questa e' una brutta storia
    Sembra di rivedere Bruno Contrada ,altro sbirro di prim' ordine,arrestato senza nessun riscontro oggettivo ma solo in base a chiacchiere e supposizioni....
    Senza inutili moralismi e retoriche scontate sul bene supremo qualunque siano le vie i modi per raggiungerlo ovvero la sconfitta di Gomorra se non avessi approfondito direi MA ANCHE SE FOSSE!!!????
    Dipendesse da me scenderei a patti col diavolo pur di far sparire i camorristi da Napoli
    Invece in maniera equilibrata la mia idea me la sono fatta e sono convinto che e' solo fango di un pentito disperato
    mi dispiace certo che la procura abbia reagito in quel modo notificandogli il divieto di dimora a Napoli e provincia (anche se adesso e' stato ritirato)
    e Pisani come reagisce .....???
    Beffa tutti quanti e va' a prendere Michele Zagaria.....

    RispondiElimina
  8. Spero vivamente che tu abbia ragione. Spero che si faccia chiarezza intorno al caso Pisani, un brutto colpo per tanti di noi che speravano si fosse aperta una lunga stagione di mazzate ai clan. Speriamo che il nuovo capo della Mobile sia all'altezza del suo predecessore.

    RispondiElimina
  9. Sicuramente più che all'altezza ......come sono strasicuro che tutta la vicenda di Pisani si sgonfierà e andrà verso l' archiviazione......
    L' unico mio desiderio e' che vorrei che i Magistrati facessero soltanto quello a cui sono preposti ........e non politica

    RispondiElimina

SVOGATEVI CON QUESTI CAZZO DI CAMORRISTI,VOGLIO SENTIRLE E VEDERLE DI TUTTI I COLORI