venerdì 18 gennaio 2013

Commento scritto dal signor vi no sh che ringrazio calorosamente sperando che gli piacie questa mia iniziativa..

Con questo post voglio inaugrare una nuova sezione,una nuova esperienza da condividere pienamente insieme a voi.Un modo per confrontarci,da oggi in avanti potete tranquillamente scrivere nella sezione commenti un post,uno sfogo,una riflessione,qualsiasi cosa vi passa per la testa e io mi impegno a pubblicarle su questo blog.Giustamente qualsiasi cosa scrivete deve essere sempre e comunque conforme alle regole del blog e alle sue tematiche.Datevi un nomignolo o nome come volete in modo tale che quando pubblico un vostro post riporto la fonte.Grazie e spero che ne sarete in tanti a condividere questa nuova esperienza per dare voce un po' a tutti..Nel frattempo pubblico questo..
Stia tranquillo l'egregio di Castellamare ...............Andrea Curtale e' il nuovo capo della mobile di Napoli...Designato dal capo della polizia Manganelli, Curtale e' l'attuale dirigente del commissariato di Castellammare di Stabia(guarda un po' .....proprio il tuo paese....) ed in passato era già stato numero due della Mobile napoletana, il cui capo era Vittorio Pisani...
Promosso vice questore primo dirigente all'inizio dell'anno per meriti acquisiti In occasione dell'arresto del boss latitante Antonio Iovine o'nin (uno che non era latitante da 2 giorni....)era stato assegnato al commissariato stabiese.

Adesso neanche a farlo apposta e' andato a sostituire il suo ex superiore alla mobile di Napoli il super poliziotto Vittorio Pisani uno che proprio a Napoli ha ottenuto risultati straordinari,non ultima la cattura del superlatitante re dei casalesi Capastorta al secolo Michele Zagaria,uno che come sappiamo tutti , e non sto' a ricordare io,godeva di complicità da paura ,bunker iper tecnologico e tecnologie all'avanguardia
Subito dopo l'arresto di Zagaria ,Pisani disse: Adesso tocca a Pasquale Scotti!!
Purtroppo poi c'è stato un intoppo dovuto alle inchieste sui signori di Miano (quelli che vanno dove tira il vento!....)e Pisani e' stato trasferito alla Direzione generale Anticrimine a Roma...
ma la strada che porterà alla fine della latitanza di Pasqualino o collier e' stata già tracciata da Pisani e sara' continuata da Curtale, l'unico modo per sfuggirgli e' l'essere andato già sottoterra al camposanto....
Per l'altro altro latitante della camorra inserito nell'elenco del Programma di ricerca speciale del Gruppo integrato interforze di cui non sto a fare neanche il nome,be' secondo me e' questione di poco tempo...(Vi no Sh)