giovedì 24 gennaio 2013

Ecco i nomi dei killer di Lucio De Lucia detto cap e chiuov.

Molte volte le rivelazioni dei collaboratori di giustizia si rivelano determinante per avviare indagini a carico di persone che si sono macchiati di reati deplorevoli.Molte indagini sono state riaperte proprio per il prezioso contributo che i collaboratori danno in cambio di sconti di pena o detenzioni differenziate.Vittima delle collaborazioni con la giustizia e' anche il clan Di Lauro che proprio grazie a molti collaboratori si e' visto ridimensionare non solo lo spessore criminale,ma anche il monopolio
della vendita al dettaglio e all'ingrosso di grossi quantitativi di stupefacente.Il reggente,l'attuale latitante Marco Di Lauro inserito nella lista speciale dei trenta da catturare con ogni mezzo,si e' visto condannare all'ergastolo grazie alle rivelazioni di Vincenzo Lombardi che lo ha accusato di essere il mandante dell'omicidio di Attilio Romano' vittima innocente della camorra.Vincenzo Lombardi insieme a Carlo Capasso e' il pentito piu' proficuo del clan di lauro,grazie alle sue rivelazioni sono stati ricostruiti decine di omicidi e scoperte trame degne di un film giallo.L'ultima rivelazione fatta da Vincenzo Lombardi,riguarda l'agguato avvenuto nel 2007 in cui fu massacrato Lucio De Lucia detto totor cap e chiuov,uomo di punta del clan Di Lauro,e capozona del rione berlingieri e del perrone prima della scissione del 2004.Secondo le dichiarazioni rese da Vincenzo Lombardi,Lucio De Lucia fu ammazzato da Luigi Magnetti e da Luigi Giannino,due giovani killer ritenuti i prepulsori della scissione della vanella grassi dal clan di lauro nel 2007.Secondo le dichiarazioni rese da Vincenzo Lombardi a fare la filata e dare l'ok ai killer fu Giuseppe Parisi detto pepp o nason,infatti si Parisi che De Lucia erano molti amici,e quella sera entrambi stavano giocando a carte in un circolo ricreativo sito dietro il rione dei fiori.Lucio De Lucia era sottoposto alla sorveglianza speciale,e dunque aveva l'obbligo di tornare a casa prima delle ore 21.00abitava in un piccolo appartamento miezz a l'arc,e proprio li lo stavano aspettando i due giovani killer uno di 20 l'altro di 21.Quando Lucio De Lucia si alzo' dal tavolo per tornare a casa Giuseppe Parisi si era gia' alzato tre volte per fare alcune telefonate racconta Vincenzo Lombardi,usci' subito dopo il De Lucia sempre con il telefono in mano per avvisare i killer che cap e chiuv stava rincasando.Infatti quando dopo pochi minuti venimmo informati che avevano ucciso a totor cap e chiuov Giuseppe Parisi scomparve dal rione dei fiori e si alleo' dopo poco tempo al clan dei Sacco-Bocchetti che si erano a loro volta alleati con il clan degli scissionisti degli Amato-Pagano.L'omicidio di Lucio De Lucia racconta Vincenzo Lombardi avvene  poche settimane dopo che erano stati massacrati Giuseppe Pica e Francesco Cardillo, due nostri affiliati ammazzati sempre da Luigi Giannino e da Luigi Magnetti.Due killer spietati che per allearsi con il clan vincente degli scissionisti ci stava massacrando uno alla volta,un attacco quello di Giannino-Magnetti programmato a tavolino per sganciarsi da noi e allearsi con gli scissionisti formando il clan autonomo della vanella grassi.Comunque sia Luigi Magnetti che Luigi Giannino,cosi' come GiuseppeParisi non finiranno mai in prigione,per loro si sono aperte prima i cancelli del cimitero di secondigliano.

54 commenti:

  1. Luigi Magnetti e Luigi Giannino merde menomale che la morte x loro nn è tardata a venire...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi dispiace perche infondo sono sempre 2 ragazzi ventenni che davanti avrebbero avuto 1 vita intera e quando si muore a vent'anni fa sempre un certo effetto;ma comunque devo fare purtroppo un' amara riflessione:se non fossero stati ammazzati a loro volta quante altre vite avrebbero spezzato ancora???? mi piacerebbe pensare che magari in futuro si sarebbero ravveduti se le cose andavano diversamente magari dopo un bel periodo di carcerazione e quindi di riflessione, ma se devo essere obbiettivo non credo proprio che questo sarebbe stato il caso...purtroppo

      Elimina
  2. ...CHE UOMINI QUESTI CAMORRISTI!!!...un minuto prima sono amici, un minuto dopo si ammazzano a vicenda...un minuto prima giocano a carte assieme, un minuto dopo collaborano all'omicidio dell'altro....CHE UOMINI!!!...che senso profondo del rispetto e dell'amicizia, che profonda umanità!!!...basti pensare a chi su questo blog inneggia a marcodi lauro...condannato all'ergastolo per l'omicidio del povero ATTILIO ROMANO'...fu lui, il "mitico" MARCTIELL' (mitico tra gli esseri SUBUMANI del sistema di scampia), il MANDANTE di mario buono, la belva sanguinaria che sparò per errore contro Attilio!!!...MARCO DI LAURO ASSASSINO!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. in questo caso devo proprio darti ragione...effettivamente nemmeno i cani si comporterebbero cosi; essere spesso complici dell'omicidio di chi ti ritiene amico e si fida di te ,come si fa mi chiedo a portare un tale peso sulla coscienza dopo aver fatto un infamità del genere!!!,e purtroppo queste situazioni in quell'ambiente nn sono delle eccezioni ma anzi direi la prassi,INAMMISSIBILE

      Elimina
  3. Cmq i piu forti sapete chi sono? I ferrara di monteforte (avellino) regnano in campania

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...ci mancavano solo i camorristi di Monteforte (...e addò sta'???)!!!...il regno dei cafoni!!!...visto che a scampia di subumani camorristi non ce ne sono...li possiamo sempre importare dalla campagna avellinese!!!

      Elimina
    2. ormai di forti nn crdo ke ne esistano piu in questa malavita nn esistono piu codici d'onore il dio denaro ha spazzato via tutto...un tempo la malavita aveva un suo "fascino".perverso certamente ma comunque si rispettavano alcuni valori e in alcuni casi specialmente in certi posti del sud il boss di turno manteneva l'ordine e talune volte suppliva ad uno stato latitante,ma questa è preistoria,oggi fa solo skifo

      Elimina
    3. Vedi che qui non si fa la classifica di chi è più forte dell'altro,ma di come sono chiavica sti camorristi.e proprio il caso di dire:si propt r'avllin!!!

      Elimina
    4. Cretino avellino: monteforte, tufino , baiano, grottaminarda; .........siamo u number one e per chi e ignorante e non sa che significa lo dico in italiano siamo i numeri uno in campania e in campania vuol dire nel mondo. Avellino forever i migliori i the king i leoni

      Elimina
    5. ...LA CAMORRA DI AVELLINO SI é ARRICCHITA CON IL TRAFFICO INTERNAZIONALE DI CACIOTTE!!! i.p.

      Elimina
    6. E tu avellinese come ti senti un grande leone o un onesto cittadino?

      Elimina
    7. Bill mi sento un cretino lo detto per gioco ho inventato tutto io hihihihi per fare due risate hihihi

      Elimina
  4. io non capisco una cosa,non che sia un investigatore o similiori:si diceva che questi omicidi siano stati commessi quando qualcuno ritorno' sulla scena dopo un periodo di vacanza forzata e fin qui ci siamo.Si diceva che da allora nei due rioni in questione sali' alla ribalta una nuova organizzazione,un giorno alleata agli scissionisti,dopo essersi GIRATA al clan perdente
    e che poi torno' nuovamente all'ovile,chiari segnali questi di come nn vi sia un ordine costituito delle cose e di come l'opportunismo e la sete di denaro siano la causa scatenante di guerre inutili e lesive per tutti(cittadini in primis).In sintesi cio'che si denota è una situazione intrisa di caos e tradimenti anche tra vecchi amici,degna se non di un'opera di Pirandello quantomeno di Pulcinella e scusate ma l'accostamento è puramente voluto.
    E' una vita,che si ricordano guerre di camorra in campania,napoli soprattutto e riflettendoci queste non hanno mai portato ad un'egemonia costante e duratura nel tempo,ma solo a decine di migliaia di morti per una causa del tutto inutile.......

    RispondiElimina
  5. ...GUARDATE QUESTA PUBBLICITà IN RETE...AVETE VISTO??..I DI LAURO NON SONO CAMORRISTI, ASSASSINI E TRAFFICANTI DI DROGA!!!

    BIANCHERIA INTIMA PRODUTTORI E GROSSISTI:
    CONFEZIONI VALENT SRL DI PAOLO DI LAURO E C.
    Via CUPA DELL'ARCO, 41 80144 NAPOLI (NA) tel.: 0817548860 Chiama Subito

    RispondiElimina
  6. che belle frasi che aggiungi nei tuoi post bill gates (si sono aperte le porrte del cimitero di secondigliano ) complimenti....le persone morte meritano rispetto buone o cattive ke siano io penso invece come ti ho detto gia in un post precedente tu come il professore quell altro imbecille virgo no shaka siete solo delle merde che si nascondono dietro una tastiera e che non mettono il loro nome per paura di mettere a repentaglio la loro incolumità.......federico da cava

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma ancora qui' stai? Una vita non ce l'ha i? Perché' se aspetti di trovare lavoro per il sistema non ti bastano 10 vite. Vai a fatica' coglione

      Elimina
  7. Cretino prima di tutto non sei di cava e lo so bene.Secondo nessuno ti paga per leggere questo blog dunque scio' via.Terzo sono tanti i cretini come te che minacciano in continuazione e mi scoccio di commentare le vostre stronzate.Io sto con la polizia,con i carabinieri,con lo stato,con la magistratura e credimi non ho nessuna paura ne di te ne di persone come te.Ok?Mi sono spiegato bene?Questa e l'ultima volta che ti rispondo imbecille stai attento tu che il tuo indirizzo ip svela da dove commenti e chi sei.Un'altra frase a vanvera e ti denuncio specie di malavitoso.

    RispondiElimina
  8. ...federico, federico...ancora stupidaggini???...perchè allora non cominci tu a indicare le tue esatte generalità!!??...nome, cognome, data di nascita, indirizzo e professione o titolo di studio???...o pensi di essere l'unico "federico" in tutta cava de' tirreni(ammesso che il tuo nome sia davvero federico!!!)???...e poi, in questo mondo di gente che si gira dall'altra parte e finge di non vedere...ce ne fossero di "merde" come noi (proprio non ce la fai a non insultare gratuitamente, eh???...è più forte di te!!)!!!...che scrivono commenti...senza essere e sentirsi eroi!!! i.p.

    RispondiElimina
  9. Federico da cava scusa se non ti ho ripagato con la stessa moneta nel definirti una merda.Infatti la merda e molto superiore a te,svolge attività importanti a livello intestinale e salutale.Tu a che servi?Vai a lavorare cretinaccio e smettila di fare il guappo a trucco su questo blog imbecille...

    RispondiElimina
  10. Professore non perdere tempo con questo relitto umano che fa il guappo a trucco su questo blog.Te lo dico io e con sicurezza non si chiama ne Federico e non e' nemmeno di cava sto cretino.Le personi inutili come federico lasciamoli li dove sono e non sprechiamo tempo e' inutile.Vorrei domandare giusto per curiosità a questo cretino cosa c'e di offensivo nel dire che anziché i cancelli di un carcere si sono aperti quelli de cimitero.Ma che cretino vai a zappare va.....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bill innanzitutto complimenti per l'iniziativa del blog, e un bel pezzo che ti seguo anche se non commento spesso. detto questo comunque tornando alla discussione sopra volevo dirti che hai ragione in toto ,fino ad un certo punto.infatti credo che nessuno sia comunque "inutile"e l'espressione lasciamoli li dove sono non la condivido,anche se mi rendo conto che pure sto Federico a volte ci mette del suo per fare spazientire la gente.e comunque il mondo e bello perchè è vario...!!!e ti diro a volte anche nn condividendo quello che dice mi sono incrippato a leggere proprio i suoi link .secondo me il bello è proprio questo c'e il prof c'è rosy c'è federico tu io ecc... ecc... distinti saluti alla prossima

      Elimina
    2. Caro anonimo si puo' essere educati e civili fino a un certo punto.Se mi offendi chiamandomi merda,cacca e altre offese gratuite e' normale che rispondo anche offendendo.E mi spiace farlo perché nei commenti non ho aggiunto filtri per censurate le persone.Detto questo dico solo che,chi capisce capisce altrimenti non e' colpa mia se offendo anch'io.

      Elimina
  11. ...di offensivo???..Secondo me NULLA, visto che parliamo di dati di fatto incontrovertibili. D'altronde, io li lascerei scrivere e commentare ciò che vogliono, anche perchè questi personaggi servono da "spunto di riflessione", forniscono l'"assist" a quelli come noi per rispondere adeguatamente e per "metterli a posto".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "Federico" seriamente hai detto 1 cazzata...effettivamente in quella frase nn c'era niente di immorale.e te lo dice uno ke spesso è in disaccordo con il prof

      Elimina
    2. ...si vabbè ma che c'entro io??!!...che c'entra che spesso sei in disaccordo con me??...la "frase della discordia" mica l'avevo scritta io???

      Elimina
    3. no era x farli capire che il non mio era un giudizio di parte.Per quanto riguarda te invece nn mi riferivo a questa discussione in particolare ma ad alcuni tuoi link in cui mi sentivo di dissentire nn trovandomi pienamente d'accordo con il tuo punto di vista nient'altro.(e comunque avremo modo certamente di confrontarci),sempre nel rispetto delle idee dell'altro anche se magari a volte nn la pensiamo proprio allo stesso modo ciao.luky

      Elimina
    4. lo so, lo so...scherzavo!!!...anzi, ce ne fosse di gente con cui confrontarsi, pur nel legittimo disaccordo!

      Elimina
  12. e fammi sentire bill gates qual 'è il mio nome se proprio lo conosci ?? non far credere a tutti di essere un investigatore privato e poi se proprio ti stai scaldando cosi tanto è perchè ti ho colpito pezzo di cacca che sei e se proprio hai le palle (cosa che dubito) fammela questa denuncia cosa credi che abbia paura ......in questo caso l'unico che vedo che ha paura sei tu che credi di lottare contro la mala nascondendosi dietro un pc e senza nome ne cognome e poi se proprio vuoi sapere perchè leggo il tuo blog è perchè proprio perchè sono di cava queste notizie non le posso leggere sul giornale perchè come tu sai siamo di un altra provincia si no m passav po cazz e te e i kell ka scriv.....ti saluto senza palle (bill gates e prof )federico

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...allora sei un caso perso!!!...se insisti con quest'atteggiamento di aggressività inutile ed ingiustificata vuol dire che hai qualche "rotella" fuori posto!!!...sarà stata la droga a devastarti la psiche???...saranno stati i veleni che usano per tagliare le sostanze??...chissà, sta di fatto che la "capa" non ti aiuta più (ammesso che ti abbia mai aiutato)!! i.p.

      Elimina
  13. ...ma lucio de lucia è il padre di ugariello de lucia detto "il mostro"???...spietato assassino dei di lauro nonchè protagonista della prima faida di scampia e condannato all'ergastolo???...mi sbaglio o ugariello è uno degli assassini della povera gelsomina verde???....che bella famiglia questi de lucia!!!...ma ce ne sono altri in giro??...oppure ormai stanno tutti tra carcere e cimitero???

    RispondiElimina
  14. Il procedimento penale per l'omicidio di Gelsomina Verde si è concluso il 4 aprile 2006, con la condanna all'ergastolo di Ugo De Lucia (classe 1978, considerato uno dei più efferati sicari del clan Di Lauro) ritenuto l'esecutore materiale.
    Si legge nella Sentenza depositata il 3 luglio 2006:
    « Si badi, ed è il caso di sottolinearlo con forza che, a fronte di decine e decine di morti, attentati, danneggiamenti estorsivi e paraestorsivi, lutti che hanno coinvolto persone innocenti che non avevano nulla a che fare con la faida in corso, ma che hanno avuto la sventura di trovarsi al momento sbagliato nel posto sbagliato, finanche anziani e donne trucidate impietosamente, ebbene di fronte a tale scempio, fatto di ingenerato ed assurdo terrore, non vi è stata alcuna costituzione di parte civile, ad eccezione dei genitori di Gelsomina Verde.
    In altre parole, pur non indulgendo in considerazioni sociologiche, o peggio, moraleggianti (omissis) non può non rilevarsi che nessun cittadino del quartiere di Secondigliano e dintorni, nel corso delle indagini, e prima ancora che esplodesse la cruenta faida di Scampia, abbia invocato, con denuncia o altro modo possibile, l'aiuto e l'intervento dell'autorità. Sembra, e si vuole rimarcarlo senza ombra di enfasi, che ad alcuno dei superstiti e parenti delle vittime, specie se ancora residenti a Secondigliano, è mai interessato chiedere ed ottenere giustizia, instaurare un minimo, anche informale, livello di collaborazione con le forze dell'ordine, tentare, in vari modi, di conoscere i possibili responsabili, ma è evidente che solo arroccandosi tutti dietro un muro di impenetrabile silenzio, hanno visto garantita la propria vita »

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sbaglio o i genitori della povera ragazza in questiona hanno accettato una somma di denaro a titolo di risarcimento da parte di Cosimo di Lauro a sua volta accusato di essere il mandante di questo odioso delitto?

      Elimina
    2. ...si, si, confermo, l'amico della provincia di Avellino dice la verità!!!...la camorra irpina è tra le mafie più "potenti"...si sono arricchiti a dismisura con il TRAFFICO INTERNAZIONALE DI CACIOTTE!!! il prof.

      Elimina
  15. Comunque dopo tanti morti,voglio vedere che si spartono poi sti chiavica e lote.Non si rendono conto che a scampia e secondigliano e finita la zezzinella,dico la verità,io sono uno che viene a comprare droga in questi posti,e vi posso garantire che le guardie non stanno mollando come qualcuno credeva,anzi stanno intensificando ancor di più i controlli,e se prima dovevo sbattermi quasi una giornata per riuscire ad acquistare sta monnezza,oggi credetemi e ancora più difficile,si prendono solo fermi dalle guardie su questi posti.Comunque devo dire di vero cuore che mi fa piacere che questi quartieri tornino in mano alla gente onesta,è arrivato il tempo di quelle persone che si alzano alle 5di mattina per andarsi a guadagnare la giornata,così se prima qualcuno aveva la tentazione di lavorare per il sistema e lasciare il proprio lavoro(chi è fortunato ad averlo),ora sà che non ci sono alernative e deve continuare a tenere duro,supportati dal fatto che ora non vedranno più quei piecori che prima quando lavoravano col sistema ACCATAVN E SPANNEVN ridacchiando sotto i baffi quando incrociavano quelle persone che si alzavano presto la mattina per andarsi a guadagnare poche decine di euro,e aggiungo una frase che è scritta nel SALMO 37;BEATI I MITI PERCHE' EREDITERANNO LA TERRA.non voglio sembrare un pucchiacchiello con queste cose che ho scritto,anche se sono uno che acquista merce da loro,questo non mi vieta di pensarla in questo modo,perchè è la sacrosanta verità.

    RispondiElimina
  16. ...ke tipo di merce???...hai problemi di droga seri (cobret/eroina-crack/cocaina)??? se si...dovresti ringraziare le guardie!!!...fino a poki anni fa andare a scampia-secondigliano e non riuscire a comprare la "merce" era impensabile...con 10-15 piazze a disposizione...potevi trovare le guardie in una piazza, ma bastava cambiare "negozio" per trovare tutto il necessario!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. cocaina ed eroina,sniffo però.

      Elimina
    2. non le guardie,ma questi che si sono messi a fare la guerra.e ora che si divideranno le auto delle guardie?Quali piazze vogliono comandare?e finito,finish,furnuto,pover sciem hanno perso una miniera d'oro,buono però per chi non c'azzecca col sistema,ora se la godranno loro la strada giustamente.

      Elimina
  17. ma se la causa di questi mali è il DANARO che viene dalla COCA.....perchè non possono essere utilizzati in un circuito legale?
    vi rendete conto che queste vite si perdono perchè c'è qualcuno che VUOLE che questi soldi confluiscano SEMPRE dal mercato illegale a quello legale?
    questi boss (???) non capiscono di essere manovrati.
    questo blog è utile molto ma può diventare DETERMINANTE se i commenti lasceranno capire che chi posta CONOSCE le regole del gioco ( di morte ) della criminalità e sa bene che è l'ECONOMIA CHE DETTA LE LEGGI.
    la classe dirigente economica ( nell'ombra ) è piu potente della classe politica ed usa la MASSA ( la povera gente ) facendola manovrare dai criminali ai quali è dato qualche privilegio temporaneo ( fino a che non schiatta ) in cambio di una illusoria uscita dalla miseria.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...è un discorso che può diventare (anzi, può essere fatto diventare) molto molto complesso, e mischiando temi di economia, sociologia, politica criminale, diritto penale e carcerario e filosofia spiccia...non si va da nessuna parte!!...in realtà, le cose, come spesso accade, sono molto più banali di quello che qualcuno dice!!...la "classe dirigente economica nell'ombra", come la chiami fantasiosamente tu, non esiste...al massimo si può ipotizzare l'esistenza di un gotha ristretto, di un gruppo ristretto di cosiddetti oligarchi, di pochi (altro che una "classe", termine che indica uno spaccato significativo della società)che manovrano molti...ma nel mondo finanziario!!!...la camorra è un fenomeno che nasce nella strada e non fa bene ai "capi" della finanza e dell'economia, visto che produce soldi "sporchi" che per forza di cose devono essere "ripuliti" e non entrano in modo diretto e tracciabile nei circuiti economici dove questo gruppo ristretto di manovratori-oligarchi opera...paradossalmente le lobby economiche rubano ai poveri cristi onesti lavoratori/piccoli risparmiatori...e i mafiosi nascondono i soldi alle isole cayman!!! il sistema è solo avidità, materialismo, violenza e sopraffazione, questo è il sistema...lasciali stare i "massimi sistemi"!!! il prof.

      Elimina
  18. ieri hanno arrestati altri due(ragazzini)pusher alla vinella,ripeto le guardie non vogliono sapere proprio niente più.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...AVETE VISTO???...Mò BASTA!!!...DEVE DIVENTARE IL MOTTO, LA FRASE SIMBOLO DELLA RISCOSSA DEI CITTADINI PERBENE DI SCAMPIA-SECONDIGLIANO...COME BARACK OBAMA SCELSE LA FRASE "YES, WE CAN" (IN ITALIANO: "SI, NOI POSSIAMO")...A SCAMPIA SI DEVE DIRE..."Mò BASTA!!!"

      Elimina
  19. lucio eri un grande uomo non ti dimentikero' mai staj semp ndo kor my questi vermi non ti preoccupare ke stanno gia' sott terrn e specialmente quel cornuto di peppe o nason aimm a faccia soij so stann magnann e vierm ciao lucio da un ragazzo ke volevi bene

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...lucio eri un grande uomo...si, vabbè, trafficavi in droga pesante, campavi sul veleno venduto ai figli degli altri...ma che c'entra, sono piccolezze trascurabili!...e la tua famiglia, che brave persone, tua moglie...che mamma coscenziosa...non so quante volte ha minacciato parenti di pentiti e testimoni di giustizia, tiene una sfilza di precedenti penali che nemmeno al capone...ma che c'entra, sono cose "normali" per una mamma!...e tuo figlio, il "tenero" ugariello detto il mostro (!!!)...che brava persona, come si vede che tu e la tua dolce metà lo avete educato e cresciuto nei buoni sentimenti...si, vabbè, è uno dei più spietati assassini della prima faida, una belva assetata di sangue condannata in via definitiva all'ergastolo per aver seviziato, ucciso e bruciato una povera ragazza innocente ed indifesa (tale gelsomina verde)...ma che c'entra, non sono mica queste "piccolezze" a cambiare il giudizio delle persone!!! che grande uomo eri...LUCIO!!! i.p.

      Elimina
    2. Ugo de lucia esta a rebibbia adesso fa anche l attore di teatro , sostiene che il teatro gli aperto la mente e spera in un futuro migliore per se e per a sua famiglia.....al processo sosteneva che il pentito kojak nutrisse rancore verso di lui poiche era invidioso del rapporto che c era tra lui e mina , questo il motivo per cui lo accusava dell omicidio . Dell omicidio della ragazza si professa totalmente innocente e dice di non sapere chi e perche possa averlo commesso.Tutti gli altri imputati compreso il cugino sono stati assolti. Il guaio e che tra qualche anno questo assassino merda umana potremmo incontrarlo anche per strada, nel frattempomentre lui e in galera i suoi ex amici gli anno ammazzato vari familiari tra cui il padree li anno cacciati via dalle loro casee estromessi completamente dagli affari criminali. Ora vivono dello stipendio che gli passa quel che resta del clan di lauro . Questo animale figlio di un animale spero marcira in galera ma so che in fondo questi in galera ci stanno bene come gli esseri normali stanno bene fuori anzi ci stanno meglio dato che non devono andare neanche a lavorare, non ce pena o condanna sufficiente per un animale cosi

      Elimina
    3. ...la vicenda della povera gelsomina è solo la "punta dell'iceberg"...non so quanti omicidi della prima faida gli attribuiscono (tipo 6 o 7...al di là dei procedimenti penali, secondo gli inquirenti è un pluriomicida senza scrupoli). comunque è stato condannato all'ergastolo con sentenza definitiva...prima o poi uscirà, sicuramente accederà ad un regime carcerario più mite, avrà qualche permesso...l'ergastolo "italiano" è così (in america, per esempio, non esci mai più neppure per 5 minuti)...ma ha voglia di recitare...vedrà il sole a strisce ancora per parecchio!!! i.pr.1

      Elimina
  20. Ugo Di Lucia, l' assassino di Gelsomina Verde e di molti "scissionisti", definito dai suoi stessi complici «un tipo molto violento, spietato». Volete capire di che tipo si tratta?...Il 5 novembre 2004, in un colloquio intercettato (agli atti del processo che lo ha visto condannato all'ergastolo), afferma: «Adesso dico, siamo solo noi...teniamoci nei dintorni: cinque in una casa, cinque in un' altra, cinque in un' altra e ci mandate a chiamare solo quando dobbiamo scendere per sfondargli il cervello»...Il 29 settembre dello stesso anno parla con un affiliato e dice: «La cosa più facile da uccidere sono i compagni: te li metti in macchina e te li porti»...UN ASSASSINO SENZA SCRUPOLI, PRONTO AD AMMAZZARE DONNE INDIFESE ED AMICI A TRADIMENTO.
    ipr.1

    RispondiElimina
    Risposte
    1. lucio detto totore e cappe chiuov si na lota muorte e buon e a stessa fine la da fa tuo figlio

      Elimina
  21. Ugo de Lucia sta scontando l'ergastolo per il solo omicidio di Gelsomina Verde la povera ragazza torturata e uccisa.Ci sono pero' molti punti oscuri in questa vicenda iniziando dallo stesso collaboratore di giustizia Pietro Esposito che non e' stato ritenuto attendibile in diversi processi.Pietro Esposito racconto' al pm Corona che quella sera Ugo De Lucia Pasquale Rinaldi e Luigi De Lucia prelevarono mina e la ammazzarono,e' questo e' un dato di fatto.Pero' afferma che lui quella sera vide Pasquale Rinaldi che si aggiustava la pistola mentre prendeva posto in auto,non vide ne Ugo ne Gino armeggiare.Su quello che successe rimane un mistero,non sappiamo se il vero autore dell'omicidio fu Ugo oppure pasquale o Gino.Terzo punto,dal momento che Cosimo Di Lauro e' uscito assolto definitivamente dal processo che lo indicava quale mandante di tale barbaro omicidio.Allora se Cosimo Di Lauro e' innocente per quale motivo questa ragazza e' stata massacrata,perche' de Lucia Ugo la doveva eliminare se gli ordini non erano partiti dal suo capo?motivi personali?Chissà resta il fatto che la sentenza non la racconti tutta la verità....

    RispondiElimina
  22. ...ma la motivazione della sentenza l'hai letta???...la MOTIVAZIONE, non il DISPOSITIVO (fatti spiegare la differenza se non la conosci)!!!..."se Cosimo di Lauro è innocente per quale motivo..."bla, bla, bla!!!...strana gente voi camorristi...prima scegliete una certa vita e poi vi nascondete come conigli di fronte alle vostre RESPONSABILITà!!!...un'assoluzione per quella che una volta si chiamava "insufficienza di prove" del "mandante" NULLA comporta in ordine alla ricostruzione del fatto omicidiario!!...la BELVA ASSASSINA è UGARIELLO IL MOSTRO...purtroppo non sono riusciti ad "incatastare" Cosimino come mandante...hanno però raggiunto LA PROVA della colpevolezza dell'autore materiale...UGO DE LUCIA!!!...SAI QUANTE VOLTE CONDANNANO I MATERIALI ASSASSINI SENZA TROVARE LE PROVE PER CONDANNARE ANCHE I MANDANTI???...non si sono trovate prove incontrovertibili che i mandanti fossero i Di Lauro nella persona di Cosimo (anche se SI SA che il mandante poteva essere solo lui)...NON SIGNIFICA CHE COSIMINO stesso è INNOCENTE...una cosa è dire "non c'è prova assoluta che il mandante è Cosimino, il mandante potrebbe essere stato anche il padre "Ciruzzo" o uno degli altri fratelli Di Lauro"...altra cosa è dire "Cosimino è innocente"...evidentemente non capisci come è costruita e strutturata una sentenza penale di condanna!!!...e poi, perchè allora Cosimo Di Lauro ha pagato 300.000 euro alla famiglia di Gelsomina Verde per far ritirare la loro costituzione di parte civile???...e questo prima di essere assolto (in primo grado fu condannato...lo sai?)!!! ipr.1

    RispondiElimina
  23. Professore evidentemente non conosci le motivazioni della sentenza,ti rifai a wikipedia senza nessun concetto tuo,sei bravo solo con le belle parole che scrivi.Il codice di procedura penale evidentemente non lo conosci,allora vedrò se e' possibile schiarirti le idee con due concetti fondamentali che forse fanno piu' chiarezza in questa turpe storia.Ugo de Lucia e' stato accusato da Pietro Esposito(ritenuto non attendibile in ben quattro processi per camorra che si sono conclusi con la completa assoluzione degli imputati).Secondo, Esposito non racconta niente nello specifico,mi spiego meglio,quando fu arrestato riferì di essere l'organizzatore del finto appuntamento che in verità serviva solo come esca per dare modo a Ugo De Lucia-Pasquale Rinaldi e Luigi De Lucia di sequestrare la ragazza e interrogarla,perché a detta del collaboratore i tre volevano sapere dove si stava appoggiando Gennaro Notturno detto saracino.Da questo momento si passa dall'esame probatorio all'accusa vera e propria nello specifico dei fatti.Dunque Pietro Esposito racconta al pm un fatto indissolubile e veritiero,cioè che i tre sono gli esecutori materiali del sequestro e della successiva soppressione della povera ragazza.Dunque fin qui' tutto riscontrabile e agli atti del processo.Ora iniziano i dubbi che fioriscono non solo nella mia,ma credo nella mente di chiunque abbia un minimo di buon senso.Ricapitolando il collaboratore racconta fatti specifici e veritieri che nel corso del processo hanno trovato ampi riscontri.Quello che invece non sappiamo e non sapremo mai e',chi dei tre materialmente ha ucciso la ragazza?Mi spiego,nell'esame probatorio Pietro Esposito ricorda e racconta qualcosa che i giudici non hanno dato abbastanza credito,cioè il fatto che Esposito riferì che quella sera tra i tre lui noto' solo Pasquale Rinaldi che era armato,e fece anche Una dettagliata descrizione dell'arma che o vichingo occultava tra la cintola dei pantaloni.Dunque se Esposito Pietro nello specifico nota solo Pasquale Rinaldi armato perché dobbiamo credere che poi e' stata assassinata da Ugo e no da Gino o Pasquale.Poi il suo racconto prosegue ricordando quello che successe il giorno dopo.Mi vennero a prelevare Paolo De Lucia e Salvatore Petriccione che mi portarono al cospetto di Ugo De Lucia che mi disse che la ragazza era stata ammazzata perché così gli era stato imposto dai di Lauro.Ora se Cosimo Di Lauro e' stato assolto per insufficienza di prove o no questo non ha nessun interesse al fine di stabilire con certezza chi e' stato il carnefice di questa ragazza.Se la sentenza inconfutabilmente attribuisce la responsabilità di tale spietato delitto a Ugo De Lucia su mandato di Cosimo Di Lauro,credo allora che si dovrebbe partire dall'inizio.Assolvendo Cosimo Di Lauro nelle vesti di mandante di tale omicidio perché allora si e' condannato Ugo De Lucia,cade l'elemento chiave che attribuisce al De Lucia il delitto su mandato dei di Lauro.Altrimenti per quale motivo questa ragazza e' stata ammazzata?dissidi personali?passionali?La mia e' una provocazione con il solo intendo di dare una spiegazione sul perché e' stato assolto Cosimo Di Lauro.Ipotizzando che un domani Ugo De Lucia inizierebbe a collaborare con la giustizia e accusasse nello specifico Cosimo Di Lauro attribuendo a lui la responsabilità di mandante quest'ultimo non sarebbe piu' processabile.Questa e la legge e questa e' l'Italia con stima il contestatore.Da oggi così mi firmerò su questo interessante blog...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...e allora il codice di pocedura penale che c'entra!!!...tu fai un discorso "DI MERITO", che nulla ha a che vedere con ipotetici problemi procedurali, o "di rito", come dicono i giuristi. e poi, io leggo wikipedia??...io ho provato a farti capire che non è possibile fare "il processo del processo" senza analizzare la MOTIVAZIONE della sentenza nei dettagli, cosa al momento impossibile (se te la procuri tu la cosiddetta "parte motiva" della sentenza di secondo grado...ne parliamo!), provando inoltre a farti capire che l'assoluzione di "cosimino" evidenzia soltanto un buco probatorio che ha evidentemente impedito di considerare lo stesso come mandante "al di là di ogni ragionevole dubbio"...SI SA che UGARIELLO IL MOSTRO ha agito su mandato dei DiLauro, intesi come "clan", come gruppo camorristico...non si è raggiunta la certezza PROCESSUALE (cosa diversa dalla verità storica) che tra i fratelli DiLauro (o il padre) fosse stato proprio Cosimo a dare l'ordine di "sopprimere" la povera Gelsomina (...e se fosse stato "Ciruzzo" e non Cosimo???...e se fosse stato Marco e non Cosimo???...e se fosse stato Vincenzo e non Cosimo???...questo è il "giochetto" difensivo degli avvocati di Cosimino...). D'altronde è possibile essere condannati quali esecutori materiali di un omicidio anche solo per CONCORSO MORALE o per non averlo impedito (avendone il potere) o per aver collaborato con i colpevoli successivamente al delitto...attenzione a fare il processo del processo senza aver letto la motivazione della sentenza...si fa solo il gioco delle belve sanguinarie, che provano a "mischiare le carte" contando sul fatto che la gente del popolo non conosce la differenza tra realtà storica e realtà processuale. "Per quale motivo, dici, questa ragazza è stata ammazzata???"...PER IL MOTIVO CHE TUTTI SANNO, e cioè senza motivo, per essere caduta nelle mani di un branco di belve sanguinarie, vigliacchi che si accaniti su di una donna sola, indifesa ed innocente. "Ugo ha detto che la ragazza era stata ammazzata perchè così GLI era stato "imposto" dai DiLauro???"...questo basta a farne un assassino senza scrupoli!!! ipr.1

      Elimina
  24. Si ma a che serve tutto questo?Cosimo comunque non uscirà più dal carcere.

    RispondiElimina
  25. Sbagliato.Al momento ha vintotutti i processsi dove era accusato di omicidio e rischiava l ergastolo, ha solo una condanna a 14 anni e spicci ormai scontata piu della meta, tra benefici e cazzi vari tra poco uscira pure, quando si anno i migliori avvocati!!!!!! Uscira anche prima degli altri fratelli che comunque dovrebbero uscire tutti nel giro di altri 4 o 5 anni. Discorso a parte per il padre che ha piu di una condanna definitiva 30 anni ,28 e 29.Al momento sono vivi e vegeti e ai loro uomini assicurano ancora sostentamento a differenza degli altri clan che sono ormai finiti.Sampia non sara mai piu quella di prima By P.S.

    RispondiElimina
  26. Domani me li gioco al lotto sti numeri,vediamo 14-4-5-30-28-29-...

    RispondiElimina

SVOGATEVI CON QUESTI CAZZO DI CAMORRISTI,VOGLIO SENTIRLE E VEDERLE DI TUTTI I COLORI