giovedì 17 gennaio 2013

Un minuto di gloria per una vita buttata..

Molte volte leggo nei commenti di questo blog,specie quando viene eseguito un arresto importante,commenti del tipo quattro cinque giorni e sta di nuovo fuori.Oppure persone commentare dicendo che non ci sono prove e quindi un buon avvocato lo fara' uscire presto.Cavolate come queste le leggo ogni giorno,ma apro una piccola parentesi per indirizzare i lettori piu' colti e piu' intelligenti su un filo logico che posto ben volentieri su alcuni esempi di uomini di sistema destinate a marcire dentro quattro mura umide, isolati dal mondo e da tutto cio' che lo circonda.Per prima cosa forze dell'ordine e magistratura quando si muovono state certi che le prove ci sono,e anche molte,poi si gioca su vari fattori tra cui quello piu' concreto di far pentire i killer per incastrare i capi.Il carcere molto spesso lo immaginiamo in modo irreale perche' non ci siamo mai finiti dentro fortunatamente,ma il carcere oltre ad essere educativo per chi lo merita,diventa un posto spietato per chi si e' macchiato di crimini
orrendi.I camorristi insieme ai mafiosi vengono trattati di conseguenza,isolati da tutti senza nessuna possibilita' di socializzazione,oltre al fatto che gli viene impedito qualsiasi collegamento con l'esterno.Questo per chi e' recluso al regime di carcere duro.Ora passo agli esempi di cui ho parlato all'inizio di questo post,uno fra tutti senza ombra di dubbio e' Raffaele Cutolo detenuto ininterrottamente da 46 anni,era un capo temuto e rispettato ma quando ha iniziato a dare fastidio lo si e' letteralmente sepolto vivo.E non diciamo cavolate del tipo e' l'unico guappo che non si e' pentito,e' vero il contrario, voleva pentirsi ma non lo hanno fatto pentire per ovvie ragioni.Nel 94 era pronto a collaborare poi non si sa per quale ragione fece un passo indietro,e questa e' storia processuale.Facciamo qualche esempio piu' recente,Enrico d'avanzo cognato di Paolo Di Lauro venne arrestato alla fine degli anni 90 con due suoi collaboratori,si parlava di uscire,ogni volta dicono mo esce mo vedete,ma che cosa,lo faranno uscire quando non sara' nemmeno piu' in grado di fare la pipi' da solo.Perche'?be' nel frattempo si sono pentiti molti esponenti del suo stesso clan e lo hanno accusato di omicidi e chi piu' ne ha piu' ne metta,da una probabile scarcerazione e passato alla fine pena mai.Ancora qualche esempio piu' recente.be i fratelli Rito e Carmine Calzone accusati da molti pentiti di essere due spietati killer al soldo del clan degli scissionisti.Mentre invece Raffaele Amato jr era entrato in carcere per una semplice rivolta contro le forze dell'ordine,be sarebbe dovuto uscire al massimo dopo alcuni mesi,invece?.Be questa e' una bella domanda visto che nel frattempo molti ragazzini si sono pentiti e lo hanno accusato di alcuni barbari omicidi tra cui il duplice omicidio avvenuto nel 2007 a melito Maisto-Irollo massacrati alle 4.30 di mattina da un commando da lui organizzato.Giovanni Irollo e' solo uno dei tanti esempi che posso fare per far capire a chi applaude alla camorra,di come in realta' questa fa schifo, e fa schifo la vita che si fa per cinquecento euro a settimana.
Giovanni Irollo fu arrestato per l'omicidio di Fortunato Scognamiglio,omicidio che rientrava a pieno titolo nella faida in corso tra gli Abete-Abbinante-Notturno che si contrapponevano agli Amato-Pagano.Come dicevo,subito dopo il suo arresto e dopo pochi mesi di isolamento inizia la sua collaborazione con la giustizia,una collaborazione molto importante perche' in parte diede spunti investigativi sulla faida in corso tra la fine del 2010 e l'inizio del 2011.Ma non solo,nei suoi lunghi interrogatori ha raccontato un pezzo di storia della camorra secondiglianese e delle tante guerre in atto per prendere possesso delle fruttuose piazze di spaccio di scampia.E' stato il primo a contribuire alle indagini sulla faida attualmente ancora in corso,questa volta tra i girati della venella grassi partiti all'assalto di scampia.Una faida costellata da tanti colpi di scena fatti di vendette tradimenti e agguati.Ma anche una faida con un riepilogo drammatico visto che come sempre accade nelle guerre di camorra a perdere la vita non sono solo i camorristi,soldati che imbottiti di droga fanno stragi,morti su morti senza neanche curarsi se chi si sta massacrando sia il reale obiettivo.Esempio eclatante l'agguato di marianella in cui fu trucidato Pasquale Romano giovane vittima innocente della faida tra i girati e gli Abete-Abbinante-Notturno,i killer erano partiti per ordine di quest'ultimi dai sette palazzi di scampia per ammazzare un giovane affiliato della vanella grassi,sbagliarono bersaglio e massacrarono un giovane inerme e innocente che con la camorra non aveva nulla a che spartire.Dunque voglio dire a chi mi segue con stima e chi legge i miei post che la malavita equivale allo stillicidio dell'essere che, o per problemi economici o per altro entra a far parte di queste associazioni camorristiche che l'unica certezza che danno e,  il carcere se sei fortunato e il cimitero se sei uno sfigato.Non credete alle illusioni che sentite in giro magari da persone che raccontano gesta o fatti che non corrispondono al vero,la giustizia non e' solo una semplice illusione,da sicurezza al cittadino onesto, che difende con tutti i poteri che sono a loro disposizione,mentre diventa un'ingranaggio severo e crudele per chi compie reati e cade nelle articolati maglie della giustizia.Non credete che subito si esce dal carcere,non e' vero,prendete spunto dai vari esempi che ho fatto,il camorrista,il gragario o il sicario come li vogliamo chiamare una volta arrestati sono costretti loro malgrado ad espiare le proprie colpe i propri reati le loro malefatte.Anche se al momento si entra e si esce basta un piccolo spunto investigativo,un collaboratore di giustizia che sul libretto di matricola vengono scritte quelle parole che nessun carcerato le vorrebbe leggere.FINE PENA MAIIII..............Riflettete e molto,dieci anni, un giorno, un mese, un minuto di gloria come la chiamate voi non potra' mai ricompensare una vita buttata tra quattro mura che trasudano di umidita' e vomito...WWW Sempre le forze dell'ordine......