giovedì 17 gennaio 2013

Un minuto di gloria per una vita buttata..

Molte volte leggo nei commenti di questo blog,specie quando viene eseguito un arresto importante,commenti del tipo quattro cinque giorni e sta di nuovo fuori.Oppure persone commentare dicendo che non ci sono prove e quindi un buon avvocato lo fara' uscire presto.Cavolate come queste le leggo ogni giorno,ma apro una piccola parentesi per indirizzare i lettori piu' colti e piu' intelligenti su un filo logico che posto ben volentieri su alcuni esempi di uomini di sistema destinate a marcire dentro quattro mura umide, isolati dal mondo e da tutto cio' che lo circonda.Per prima cosa forze dell'ordine e magistratura quando si muovono state certi che le prove ci sono,e anche molte,poi si gioca su vari fattori tra cui quello piu' concreto di far pentire i killer per incastrare i capi.Il carcere molto spesso lo immaginiamo in modo irreale perche' non ci siamo mai finiti dentro fortunatamente,ma il carcere oltre ad essere educativo per chi lo merita,diventa un posto spietato per chi si e' macchiato di crimini
orrendi.I camorristi insieme ai mafiosi vengono trattati di conseguenza,isolati da tutti senza nessuna possibilita' di socializzazione,oltre al fatto che gli viene impedito qualsiasi collegamento con l'esterno.Questo per chi e' recluso al regime di carcere duro.Ora passo agli esempi di cui ho parlato all'inizio di questo post,uno fra tutti senza ombra di dubbio e' Raffaele Cutolo detenuto ininterrottamente da 46 anni,era un capo temuto e rispettato ma quando ha iniziato a dare fastidio lo si e' letteralmente sepolto vivo.E non diciamo cavolate del tipo e' l'unico guappo che non si e' pentito,e' vero il contrario, voleva pentirsi ma non lo hanno fatto pentire per ovvie ragioni.Nel 94 era pronto a collaborare poi non si sa per quale ragione fece un passo indietro,e questa e' storia processuale.Facciamo qualche esempio piu' recente,Enrico d'avanzo cognato di Paolo Di Lauro venne arrestato alla fine degli anni 90 con due suoi collaboratori,si parlava di uscire,ogni volta dicono mo esce mo vedete,ma che cosa,lo faranno uscire quando non sara' nemmeno piu' in grado di fare la pipi' da solo.Perche'?be' nel frattempo si sono pentiti molti esponenti del suo stesso clan e lo hanno accusato di omicidi e chi piu' ne ha piu' ne metta,da una probabile scarcerazione e passato alla fine pena mai.Ancora qualche esempio piu' recente.be i fratelli Rito e Carmine Calzone accusati da molti pentiti di essere due spietati killer al soldo del clan degli scissionisti.Mentre invece Raffaele Amato jr era entrato in carcere per una semplice rivolta contro le forze dell'ordine,be sarebbe dovuto uscire al massimo dopo alcuni mesi,invece?.Be questa e' una bella domanda visto che nel frattempo molti ragazzini si sono pentiti e lo hanno accusato di alcuni barbari omicidi tra cui il duplice omicidio avvenuto nel 2007 a melito Maisto-Irollo massacrati alle 4.30 di mattina da un commando da lui organizzato.Giovanni Irollo e' solo uno dei tanti esempi che posso fare per far capire a chi applaude alla camorra,di come in realta' questa fa schifo, e fa schifo la vita che si fa per cinquecento euro a settimana.
Giovanni Irollo fu arrestato per l'omicidio di Fortunato Scognamiglio,omicidio che rientrava a pieno titolo nella faida in corso tra gli Abete-Abbinante-Notturno che si contrapponevano agli Amato-Pagano.Come dicevo,subito dopo il suo arresto e dopo pochi mesi di isolamento inizia la sua collaborazione con la giustizia,una collaborazione molto importante perche' in parte diede spunti investigativi sulla faida in corso tra la fine del 2010 e l'inizio del 2011.Ma non solo,nei suoi lunghi interrogatori ha raccontato un pezzo di storia della camorra secondiglianese e delle tante guerre in atto per prendere possesso delle fruttuose piazze di spaccio di scampia.E' stato il primo a contribuire alle indagini sulla faida attualmente ancora in corso,questa volta tra i girati della venella grassi partiti all'assalto di scampia.Una faida costellata da tanti colpi di scena fatti di vendette tradimenti e agguati.Ma anche una faida con un riepilogo drammatico visto che come sempre accade nelle guerre di camorra a perdere la vita non sono solo i camorristi,soldati che imbottiti di droga fanno stragi,morti su morti senza neanche curarsi se chi si sta massacrando sia il reale obiettivo.Esempio eclatante l'agguato di marianella in cui fu trucidato Pasquale Romano giovane vittima innocente della faida tra i girati e gli Abete-Abbinante-Notturno,i killer erano partiti per ordine di quest'ultimi dai sette palazzi di scampia per ammazzare un giovane affiliato della vanella grassi,sbagliarono bersaglio e massacrarono un giovane inerme e innocente che con la camorra non aveva nulla a che spartire.Dunque voglio dire a chi mi segue con stima e chi legge i miei post che la malavita equivale allo stillicidio dell'essere che, o per problemi economici o per altro entra a far parte di queste associazioni camorristiche che l'unica certezza che danno e,  il carcere se sei fortunato e il cimitero se sei uno sfigato.Non credete alle illusioni che sentite in giro magari da persone che raccontano gesta o fatti che non corrispondono al vero,la giustizia non e' solo una semplice illusione,da sicurezza al cittadino onesto, che difende con tutti i poteri che sono a loro disposizione,mentre diventa un'ingranaggio severo e crudele per chi compie reati e cade nelle articolati maglie della giustizia.Non credete che subito si esce dal carcere,non e' vero,prendete spunto dai vari esempi che ho fatto,il camorrista,il gragario o il sicario come li vogliamo chiamare una volta arrestati sono costretti loro malgrado ad espiare le proprie colpe i propri reati le loro malefatte.Anche se al momento si entra e si esce basta un piccolo spunto investigativo,un collaboratore di giustizia che sul libretto di matricola vengono scritte quelle parole che nessun carcerato le vorrebbe leggere.FINE PENA MAIIII..............Riflettete e molto,dieci anni, un giorno, un mese, un minuto di gloria come la chiamate voi non potra' mai ricompensare una vita buttata tra quattro mura che trasudano di umidita' e vomito...WWW Sempre le forze dell'ordine......

17 commenti:

  1. speriamo che sia cosi': carcere duro e a vita!!!

    RispondiElimina
  2. il carcere è educativo? dove l'hai letto?

    RispondiElimina
  3. Spero che questo articolo sia letto da giovanissimi,ad incominciare da quelli che vanno ancora a scuola.Anche se non dovrebbe essere la paura del carcere a far desistere una persona dal delinquere,bensì la mentalità giusta nel crescere e capire cosa è sbagliato e cosa non lo è.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. come sei cosi preciso a rispondere alle persone che nn la pensano come te potresti anche dire alle persone che giudicano e offendono persone solo perche indagate e mi riferisco sopratutto hai commenti lasciati dopo l aresto di antonio mennetta che nn si deve offendere ne giudicare fino a prova contraria

      Elimina
    2. ..CARO ANONIMO DELLE 18:41 QUI NON SIAMO MICA IN UN TRIBUNALE DOVE VIGE IL PRINCIPIO GARANTISTA DELL'INNOCENZA FINO A PROVA CONTRARIA!!...PRINCIPIO CHE SI RIFERISCE ALLO SPECIFICO FATTO-REATO CONTESTATO DI VOLTA IN VOLTA A CHI VIENE SOTTOPOSTO AD UN PROCEDIMENTO PENALE. RITENGO CHE QUESTO SIA UN BLOG "CONTROCULTURALE", NEL SENSO CHE SI OPPONE ALLA "CULTURA" DELLA PREVARICAZIONE MAFIOSO-CAMORRISTICA E PERTANTO IL GIUDIZIO DI CHI, COME ME (E BILL GATES APPARTIENE ALLA MIA CATEGORIA), RILASCIA COMMENTI, è UN GIUDIZIO ETICO, UN GIUDIZIO MORALE, UN GIUDIZIO "DI VALORE"...E MORALMENTE MENNETTA E LE ALTRE BELVE SANGUINARIE/VENDITORI DI MORTE SONO GIà STATI CONDANNATI CON SENTENZA IRREVOCABILE!!!!!!prof

      Elimina
  4. Menetta a dichiarato ke non era un cammorrista ma lavorava!!!! ke fallitooo e menomale ca nun a ritt ke lo prendeva nel culo o ke faceva la VITA insieme al rikkione del fratello!!!! carcere a vita a tuttiiii 'SCAMPIA E DROGA' THE END!!!

    RispondiElimina
  5. SEI SOLO UNO CHE SI SENTE IMPORTANTE NASCOSTO DIETRO AL PC VORREI VEDERE SE LO AVESTRI DI FRONTE A TE SE SOLO AVESSI IL CORAGGIO DI GUARDARLO SEI UN FALLITO NN OFFENDERE SE NN HAI LE PALLE DI GUARDARE IN FACCIA LE PERSONE

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda che noi le palle di dirle in faccia ce le abbiamo. Ma di nascondeva come un bimbo, era introvabile. Vorremmo dare della lota anche a marctiell ma chissa' in quale fogna si nasconde. Noi gente onesta giriamo tranquillamente ovunque e oggi con questi pseudoboss che si nascondono con la mammina che li porta la spesa e' un Po difficile dirle in faccia le cose perche' irreperibili

      Elimina
  6. Tu dici a noi che non abbiamo le palle........??Allora visto che le palle ce le avete solo voi perché invece non dici al tuo idolo in cannottiera di avere le palle di dire al magistrato SI SONO UN CAMORRISTA ,HO UCCISO FAIELLO,ho sparato a,tizio caio e sempronio,ho fatto questo questo e quello ecc ecc ( VnoS)

    RispondiElimina
  7. parlo con te nn creare confusione tu hai offeso una persona che sicuramente nn conosci di persona ne dette di mille colori su di lui giusto ora ti chiedo ce lai le pall x dire in faccia ste cose io nn credo tutto qua spari a zero ma in realta nn sai un azz ti sai solo nascondere e basta ma alla fine sei solo uno che vuole dire la sua ma protetto dal pc ma tranquill quelli come te nn danno fastidio sei aria

    RispondiElimina
  8. Tranquillo non ho bisogno di offendere e se avessi un po' di sale in zucca capiresti che non sono quello delle 18,59,pero' mi urta questa tua prepotenza ,che alla fine e' solo la rabbia impotente di uno che sarà sconfitto.La gente come voi non la vogliamo nelle nostra società e per questo dovete essere emarginati e rinchiusi tra 4 mura.Tranquillo io non do fastidio ,vorrei tanto fare il giustiziere della notte e togliervi dalla faccia della terra uno ad uno,ma non posso .........pero' l'importante che esiste chi vi da fastidio al posto mio ovvero le forze dell'ordine ,Carabinieri e Polizia

    RispondiElimina
  9. tu riporti le notizzie e le commenti e mi sta anche bene pero nn devono offendere come leggi fratelli nipoti perche questo lo fanno solo persona senz palle tutto qua poi chi nn condivide le nostre scelte puo dire la sua ma nn ce bisognio di dire azz e nascondersi dietro al pc

    RispondiElimina
  10. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  11. Non c ' e bisogno di puntalizzarlo,come lettore appartenente alla frangia della legalità e come del resto i miei colleghi di questo blog sappiamo benissimo che quel tipo di offese dette in quel modo spesso provengono dagli avversari sul campo.Tu difendi Mennetta giusto??quindi sei un simpatizzante della Vanella Grassi.....be' devi anche sapere che facendolo pubblicamente su questo blog ti esponi alle offese gratuite di quelli che si ubbricano e lanciano fuochi d'artificio per festeggiare l'arresto di uno dei vostri( hai capito benissimo a chi mi riferisco)Quando invece noi spariamo a zero contro il sistema lo facciamo nella sua totalità e in tutt'altra maniera .....

    RispondiElimina
  12. questa rsp mi e piaciuta vedo che sai e conosci molte cose sono rimasto un po deluso quando he detto che voresti fare il giustiziere della notte anche se credo che nn saresti capace a farlo me rimasto a pensare un po....

    RispondiElimina
  13. Dovete socializzare con le formiche...

    Il male deve essere x voi come il boomerang...una vlt lanciat deve tornare indietro.

    RispondiElimina

SVOGATEVI CON QUESTI CAZZO DI CAMORRISTI,VOGLIO SENTIRLE E VEDERLE DI TUTTI I COLORI