mercoledì 13 marzo 2013

«Quando sparo non mi fermo più»


Io quando poi inizio a sparare non mi fermo più»: così Salvatore Baldassarre, l'uomo arrestato dai Carabinieri con l'accusa di aver ucciso per errore, con 14 colpi di pistola, in un agguato di camorra, Pasquale Romano, spiegò a un altro affiliato al gruppo degli scissionisti, Carmine Annunziata, il clamoroso errore di persona costato la vita al giovane innocente.

A riferirlo ai pm di Napoli Sergio Amato ed Enrica Parascandolo è stato lo stesso Carmine Annunziata, in uno dei suoi primi interrogatori dopo la decisione di collaborare con la giustizia.
La svolta nelle indagini è arrivata il 28 novembre scorso quando Carabinieri e Polizia hanno fermato uno dei presunti assassini, Giovanni Marino. Agli investigatori qualche giorno prima si era però presentata una donna, la zia della fidanzata di un piccolo pregiudicato del quartiere, che avrebbe dovuto mandare un sms ai killer per farli entrare in azione spiegando quanto era accaduto quella sera.
I sicari non attesero quel messaggio che avrebbe dovuto segnalare l'arrivo del vero bersaglio, designato nell'ambito della «guerra» per il controllo delle piazze dello spaccio della droga facendo fuoco su Lino Romano che per caso si era trovato in quel momento nel luogo dell'agguato.

12 commenti:

  1. I Film rovinano ancor peggio le persone(con gli ignoranti).

    RispondiElimina
  2. mmm con tanto dispiacere devo annunciarti che ora devi fermarti per forza , non puoi sparare piu , morirai in carcere ...oppure visto che tu hai questa grandissima voglia di sparare...prendi una pistola sparati in bocca o no? che mandi a fare questi baci uomo senza dignità senza orgoglio e pentimento .... PASQUALE ANCHE SE NON TI CONOSCEVO SPERO CHE CON DIO VIVRAI MEGLIO E NON PREOCCUPARTI CHE UN GIORNO CI SARà TUTTO UN SENSO DIO NON SI DIMENTICA... ORA SEI UN ANGELO , LA COSA BRUTTA E PENSARE CHE ERI UN BRAVO RAGAZZO CON SOGNI DIVERSI DA QUESTE SERPI CHE NON VALGONO 1 CENTESIMO... UN ABBRACCIO ALLA FAMIGLIA .

    RispondiElimina
  3. ora pero devi fermarti per forza a sparare... se no puoi fare una cosa sensata prendi una pistola e sparati in bocca uomo senza dignità e pentimento sei un annullità....Pasquale anche se non ti conoscevo spero che riposerai in pace sperando che questa merda umana non uscirà piu... DIO NON SI DIMENTICHERà MAI DI TE E DELLA TUA FAMIGLIA UN GIORNO RITORNERà TUTTO... LA COSA BRUTTA E CHE UN RAGAZZO BUONO COME TE CON SOGNI DIVERSI DA QST IMMONDIZIE A DOVUTO MORIRE IN MANO A PEZZENTI DI 1 CENTESIMO... STARAI CON DIO E UN GIORNO SI CAPIRANNO TANTE COSE <3

    RispondiElimina
  4. Sei la Lota delle Lote coglione

    RispondiElimina
  5. Stavolta non la scampi, questo è ergastolo sicuro, manda baci manda cheil prossimo c e lo darai tra 24 anni se sarai fortunato. quando uscirai avrai piu di cinquantanni ancora una vita d avanti , una vita di m....! Tanto voi in galera ci state bene , è il vostro ambiente naurale!!!!

    RispondiElimina
  6. Mi rammarico solo del fatto che questo aborto della specie umana sarà "ospite dello stato" per lungo (spero lunghissimo) periodo...a spese di noi contribuenti: ke rabbia!!

    RispondiElimina
  7. Ciao Bill... Complimenti per il blog.....Non è che potresti darci qualche notizia riguardo al blitz dell 8 marzo ke ha portato alle 23 ordinannze neiconfronti degli amato pagano e in particolare riguardo questi ras arrestati ad arzano.

    RispondiElimina
  8. ma o faian aro aro sta?

    RispondiElimina
  9. Pezzo di merda.......infame..........munnezza.....e t'aggio trattat

    RispondiElimina
  10. Quanta cattiveria in un uomo, una cosa inspiegabile ,eppure siamo stati creati per fare del bene :'(

    RispondiElimina
  11. buttatelo nel acido e una spesa in meno specialmente in questo momento di crisi una monezza in meno da mantenere e de pure convinto di quello che faceva questa lota di uomo mandava i baci alle troie accorse a salutarlo ma ch munezz

    RispondiElimina

SVOGATEVI CON QUESTI CAZZO DI CAMORRISTI,VOGLIO SENTIRLE E VEDERLE DI TUTTI I COLORI